Charlie Christie – Come è passata l’Italia da campione a campione?

Dopo una settimana di fantastico calcio internazionale, siamo rimasti con un totale di 29 paesi confermati per la Coppa del Mondo di quest’anno che inizierà in Qatar il 21 novembre.

Charlie Christie.

Le partite europee sono state tese e lo shock più grande è stata la sconfitta interna dell’Italia contro la Macedonia del Nord. Le ricadute della sconfitta si sono fatte sentire in tutto il paese e vede gli attuali campioni d’Europa perdere due Mondiali dopo aver fallito la qualificazione anche nel 2018.

Essendo stato in Costiera Amalfitana durante le finali sconfitte in Coppa del Mondo negli Stati Uniti nel 1994 e in Toscana nel 2006 quando hanno ottenuto il loro quarto successo in Coppa del Mondo, ho assistito in prima persona all’incredibile passione in Italia per il calcio di grandi e piccini e me stesso . Da allora è stato un debole per “Gli Azzurri”.

La stampa italiana è stata feroce nelle critiche alla squadra e, essendo stato così influenzato dagli italiani durante la vittoria dell’Europeo dell’anno scorso, trovo anche difficile dire dove le cose siano andate storte.

Hanno dominato quasi tutte le partite di qualificazione in casa e in trasferta ed erano imbattuti. Ma la mancata conversione in vittorie di una qualsiasi delle loro quattro estrazioni è costata loro cara poiché sono stati automaticamente qualificati dalla Svizzera.

In effetti, le statistiche dopo la sconfitta della Macedonia del Nord erano sconcertanti. Ma il possesso di due terzi, 32 tentativi in ​​porta e solo 16 calci d’angolo non hanno vinto le partite di calcio e la loro incapacità di colpire di nuovo la rete li ha perseguitati e ha lasciato molti coinvolti nel calcio italiano a guardare più a fondo potenziali fallimenti nel loro sistema.

READ  Analizzando il futuro di George Russell Mercedes dopo l'incidente di Valtteri Bottas - McNish | F1 | sport

Si è discusso della mancanza di importanza che le autorità di Prima Divisione attribuiscono alla squadra nazionale.

La Federcalcio italiana aveva chiesto il rinvio delle partite di campionato prima degli spareggi, ma gli era stato detto che ciò non era possibile.

Lo sviluppo, la promozione e il tempo di gioco dei giocatori locali sono stati messi in discussione durante tutta la Premier League, e sono stato incuriosito dall’apprendere che le squadre di Serie A hanno, in media, solo da due a tre diplomati nelle loro squadre migliori con un tempo di gioco incredibilmente limitato. Questi giocatori hanno raggiunto nelle ultime stagioni.

Questo è un problema non solo in Italia e da molti considerato un potenziale impatto dannoso a lungo termine sulle capacità della nazione. Sarà interessante vedere se le autorità calcistiche italiane cambieranno mentalità andando avanti.

Forse il fatto che risalga al 2010, quando abbiamo visto l’ultima volta una squadra di Serie A vincere una Coppa dei Campioni, era un’indicazione del declino del loro gioco a livello di club.

Questo lascia tre posti finali per il Qatar in attesa di vittorie con le restanti partite dei playoff previste per giugno.

La partita che occupa le menti degli scozzesi è chiaramente la nostra partita casalinga contro l’Ucraina mentre la squadra del Galles ispirata a Gareth Bale attende i vincitori.

Ma, come ha detto correttamente Steve Clarke questa settimana, il calcio a volte diventa un po’ irrilevante e possiamo solo sperare che le azioni spregevoli di

La Russia di Vladimir Putin potrebbe vedere prima o poi una sorta di risoluzione a favore dell’Ucraina.

READ  Juvimania: l'Udinese si è affrettata, ma ora è iniziato un ciclo di fuoco. Pirlo ora si sta dimostrando un vero allenatore! | prima pagina

Una cosa è certa se la partita va avanti; Gli ucraini riceveranno un’accoglienza incredibilmente forte e meritata nel loro affollato Hampden Park, qui speriamo!


Vuoi rispondere a questo articolo? Se è così, tocca qui Invia le tue idee e potrebbero essere pubblicate in formato cartaceo.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x