Cielo notturno questa settimana

Cielo notturno questa settimana

Ogni lunedì scelgo gli oggetti celesti nordamericani più importanti per la settimana a venire (che vale anche per le latitudini centro-settentrionali dell'emisfero settentrionale), ma ricontrolla Dai un'occhiata al mio feed principale Per articoli più approfonditi su osservazione delle stelle, astronomia, eclissi e altro ancora.

Il cielo notturno di questa settimana: 29 aprile – 4 maggio 2024

Questa settimana vede il picco di uno dei migliori sciami meteorici del 2024. Dal 15 aprile al 27 maggio e con il picco nella notte tra il 4 e il 5 maggio, le Eta Aquaridites, causate dalla cometa di Halley, potrebbero produrre uno scatto massimo di 50 pollici. . stelle” all'ora, secondo Società americana delle meteoritisebbene la probabilità che ciò accada sia 10-30 all'ora.

Con il cielo notturno privo di forte luce lunare questa settimana, è il momento perfetto del mese per uscire e prendersi cura del buio. Ecco tutto ciò che devi sapere sull'osservazione delle stelle e sull'astronomia questa settimana:

Lunedì 29 aprile: Marte e Nettuno

Alzati prima del sole e guarda ad est per vedere uno spettacolo bellissimo: Saturno e Marte. Se aspetti fino a circa 40 minuti prima dell'alba, potrai anche sperimentare Mercurio. Tuttavia, ogni volta che trovi Marte, mettici sopra un binocolo perché, in alto a destra, l'ottavo pianeta sarà Nettuno. È una rara opportunità di trovare facilmente questo mondo lontano.

Mercoledì 1 maggio: ultimo quarto di luna

L'ultimo quarto di luna è un momento importante del mese per gli osservatori delle stelle. Segna il punto in cui la Luna illuminata al 50% (e calante) sorge dopo la mezzanotte, lasciando il cielo della prima serata libero dall'inquinamento della luce lunare. Le stelle appariranno più luminose, così come gli ammassi stellari, le nebulose e le galassie. È il momento perfetto per usare un telescopio, un binocolo o semplicemente i tuoi occhi nudi.

Venerdì 3 maggio: Saturno e la Luna

Guarda verso est prima dell'alba e vedrai una falce di luna calante al 29% a meno di un grado di distanza dal pianeta inanellato. Questa è la larghezza di un dito teso verso il cielo.

Sabato 4 maggio: Saturno, Luna e Marte

Se ti svegli di nuovo presto, guarda verso est prima dell'alba e vedrai una mezzaluna calante più sottile del 19% tra Saturno e Marte.

Domenica 5 maggio: Picco dello sciame meteorico Eta Aquaridus

Si prevede che produca dalle 20 alle 30 meteore all'ora – e fino a 50, se alcune previsioni sono vere – Eta Aquarius raggiunge il picco nelle prime ore prima dell'alba questa mattina. Accadrà in un cielo buio e senza luna. Lo sciame meteorico delle Eta Aquariidi, che rappresenta la migliore apparizione di una “meteora” dall'evento delle Geminidi di dicembre, è causato da un flusso di detriti depositati nel sistema solare interno dalla cometa di Halley.

Il consiglio di questo mese per osservare le stelle: fai attenzione agli sciami meteorici

Ecco alcuni suggerimenti su come vedere gli sciami meteorici NASA:

  • Stare il più possibile lontano dall’inquinamento luminoso nelle aree urbane.
  • Trova un luogo con una visione chiara e senza ostacoli del cielo notturno.
  • Vestiti in modo caldo, perché può fare molto freddo.
  • Sii paziente e osserva per almeno mezz'ora, preferibilmente su una sedia reclinabile o su un cuscino sul pavimento.
  • Non utilizzare telescopi o binocoli, poiché riducono notevolmente le possibilità di vedere “meteore”.
  • Evita di guardare il tuo cellulare o qualsiasi altra luce bianca, rovinerà la tua visione notturna. Usa solo la luce rossa.

Orari e date specifici si applicano alle latitudini centro-settentrionali. Per informazioni specifiche del sito più accurate, consultare planetari online come Stellarium E Cielo in diretta. Controlli Pianeta in ascesa/pianeta tramontato, tramonto Alba E Sorgere/tramontare della luna volte.

Ti auguro cieli sereni e occhi spalancati.

READ  Elon Musk rivela perché l'SN10 è esploso

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x