Classifica dei primi 10 piloti di Formula Uno che non vincono un campionato

Vincere un campionato è un sogno per tutti i piloti di Formula 1. Dopo anni di instancabili sforzi e duro lavoro, tutto ciò che serve per vincere un campionato piloti è essere i migliori di sempre. Pochi sono riusciti a raggiungere questo traguardo, ma per molti rimane un sogno lontano.

Essendo i migliori della loro classe, non molti piloti possono arrivare al grande palcoscenico dove possono sfoggiare il loro campionato del mondo. Per vincere la gara ci vuole molto coraggio e fatica, ma per vincere l’intero campionato? C’è bisogno di una diversa combinazione di duro lavoro e dedizione, e anche dopo tutto ciò, alcune persone non avevano la ricchezza per definirsi un campione. Oggi parleremo di quei 10 piloti il ​​cui viaggio era troppo vicino ma troppo lontano per vincere il campionato.

#10. Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Joseph Gilles-Henri Villeneuve, noto anche come Gilles Villeneuve, è stato un ex pilota automobilistico canadese che ha avuto una breve ma efficace carriera agonistica. A partire dal 1977 e fino al 1982, la gara ha lasciato un segno enorme sulla scena delle corse.

Guida con McLaren e Ferrari e ha iniziato 67 gare in cui è riuscito a ottenere 6 vittorie in gara e 13 podi. Il suo miglior risultato è stato quello di finire P2 nel 1979. Come al solito, vincere il campionato era fuori dalle sue mani.

5 giugno 1979: Il compianto Gilles Villeneuve, il leggendario pilota franco-canadese, viene visto giocare qui al circuito di Spar in Belgio alla guida della sua Ferrari da corsa. Gilles Villeneuve è stato ucciso a Zolder nel 1982. Crediti obbligatori: Steve Powell/ALLSPORT

#9. Sergio Perez

Sergio Perez

Membro della Ferrari Driver Academy, Sergio Perez è entrato in Formula 1 nel 2011. Il messicano è entrato a far parte del Team Sauber prima di passare alla McLaren due anni dopo. Il nativo di Guadalajara ha anche corso per squadre come Force India, Racing Point e, più recentemente, Red Bull dopo essersi unito ai giganti austriaci nel 2021.

READ  Calcio: Glum Swiss ammette prestazioni scadenti dopo la vittoria dell'Italia

Dopo aver iniziato 196 gare, il 31enne è riuscito a vincere solo una gara al Gran Premio di Sakhir nel 2020. A parte questo, Perez è riuscito a conquistare 10 podi nella sua carriera, ma il titolo del campionato è stato fuori dalla sua portata. questi anni. Finire in quarta posizione nel 2020 è stato il miglior risultato del messicano finora.

Sergio Perez del Messico alla guida della (11) Racing Point RP20 Mercedes in pista durante il Gran Premio di F1 di Sakhir al Circuito Internazionale del Bahrain il 6 dicembre 2020 in Bahrain, Bahrain. (Foto di Rudy Kerzivoli/Getty Images)

#8. Daniel Ricciardo

Daniel Ricciardo

Daniel Ricciardo, soprannominato Honey Badger, è un pilota australiano che attualmente guida per la McLaren. Ha fatto il suo debutto al Gran Premio di Gran Bretagna 2011 con il Team HRT come parte di un accordo con la Red Bull Racing, che prevedeva test drive sotto la squadra sorella Scuderia Toro Rosso.

Dopo aver terminato in P3 in due occasioni nel 2014 e 2016, l’australiano è riuscito a collezionare 7 vittorie nella sua carriera finora. Tutte le 193 gare che ha iniziato gli hanno portato 31 podi in totale, tuttavia, il campionato è rimasto lontano per il pilota 31enne.

Il pilota australiano della McLaren Daniel Ricciardo guida la sua auto durante la prima sessione di prove libere in vista del Gran Premio di Formula 1 dell’Azerbaigian al Baku City Circuit di Baku il 4 giugno 2021 (foto di Ozan Kos/AFP) (foto di Ozan Kos/AFP via Getty Images )

#7. Mark Webber

Mark Webber

Mark Alan Webber è un ex pilota automobilistico australiano che nella sua carriera ha corso con squadre come Minardi, Jaguar, Williams e Red Bull. Dopo aver iniziato la sua carriera nel 2002, durata fino al 2013, l’australiano è riuscito a vincere 215 gare.

READ  Man United vende in esclusiva De Gea o Henderson, Chelsea £ 26 milioni parla di Sully, Kane al collegamento PSG

Webber ha assaporato molti dei suoi successi durante il suo periodo con la Red Bull Racing. Con loro, Mark è stato in grado di finire le corse in P3 in tre occasioni nel Campionato Piloti nel 2010, 2011 e 2013. Oltre a ciò, Mark ha ottenuto 9 vittorie in gare e 42 podi nella sua carriera in Formula 1.

L’australiano Mark Webber e la Red Bull Racing si fanno strada verso la vittoria nel Gran Premio di Spagna di Formula 1 al Circuit de Catalunya il 9 maggio 2010 a Barcellona, ​​​​Spagna. (Foto di Paul Gilham/Getty Images)

#6. Felipe Massa

Felipe Massa

Felipe Massa è un ex pilota brasiliano famoso per la sua sfortuna nella stagione di Formula 1 2008. Massa era sul punto di vincere il campionato 2008, ma Lewis Hamilton ha vinto il titolo piloti di un punto, scavalcando Timo Glock della Toyota nell’ultima curva del l’ultimo giro del Gran Premio finale della stagione per prendere il quinto posto richiesto. – Il luogo di completamento.

Il brasiliano ha vinto 11 delle 269 gare a cui ha preso parte e ha conquistato 41 podi. Ha corso dal 2002 al 2017 ed è stata una delle figure più dinamiche della Formula 1.

Il brasiliano Felipe Massa guida la Ferrari durante le prove libere per il Gran Premio dell’India di Formula 1 al Buddha International Circuit il 28 ottobre 2011 a Noida, in India. (Foto di Paul Gilham/Getty Images)

#5. Max Verstappen

Max Verstapim

Max Verstappen è un pilota di origine olandese che attualmente guida alla Red Bull Racing. Detiene il record di essere il più giovane pilota di Formula 1 a partecipare a questo sport a soli 17 anni e 166 giorni. L’olandese ha vinto FIA Action of the Year, FIA Personal of the Year in più di un’occasione dal 2014 al 2019 e FIA ​​Novice of the Year nel 2015.

Il pilota della Red Bull da quando è entrato in Formula 1 in sostituzione di Daniel Kvyat è riuscito a finire 12° nella sua prima stagione nel 2015. Da lì ha concluso la gara in quinta posizione nel 2016, sesta nel 2017, quarta nel 2018, terza nel 2019 e terza. nel 2020. In tutte le sue 124 partenze, il prodigio olandese ha ottenuto 12 vittorie in gara e 47 podi. Tuttavia, il pilota brillante e in erba è il favorito per vincere il campionato nel 2021 insieme a Lewis Hamilton.

L’olandese Max Verstappen guida la (33) Red Bull Racing RB16B Honda durante l’allenamento in vista del Gran Premio di Formula 1 dell’Azerbaigian al Baku City Circuit il 4 giugno 2021 a Baku, in Azerbaigian. (Foto di Francois Niel/Getty Images)

#4. David Coulthard

David Coulthard

David Coulthard, ODC è ora una leggenda della Formula 1. Dopo aver corso per 15 stagioni dal 1994 al 2008, il ragazzo è nientemeno che una figura iconica nello sport. Dopo aver corso con squadre leggendarie come McLaren, Williams e Red Bull, il britannico si è fatto un nome.

L’ex pilota automobilistico britannico ha alle spalle 246 gare e da lì ha collezionato 13 vittorie e 62 podi in tutto. La sua migliore stagione è stata la stagione 2001 mentre era al timone della McLaren, quando è arrivato secondo dietro al campione Ferrari Michael Schumacher.

David Coulthard della Gran Bretagna guida la #8 Marlboro McLaren Mercedes McLaren MP4/11 Mercedes V10 durante il Gran Premio di San Marino di Formula 1 il 5 maggio 1996 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, Italia. (Foto di Darren Heath/Getty Images)

#3. Rubens Barrichello

Rubens Barrichello

Rubens “Robinho” Gonçalves Barrichello è un ex pilota brasiliano noto per i suoi stint con Brown GP e Ferrari. Il 49enne è entrato in Formula 1 nel 1993 e ha corso fino al 2011. Robbins ha guidato per squadre come Jordan, Stewart, Ferrari, Honda, GB Brown e Williams.

Nei suoi 19 anni di carriera agonistica, il brasiliano ha collezionato 11 vittorie e 68 podi in tutte le 322 gare in cui ha iniziato. Purtroppo per lui vincendo il campionato, il nato a San Paolo è riuscito a finire secondo nel 2002 e nel 2004 e terzo nel 2001 e nel 2009. Questi sono stati i migliori risultati del brasiliano.

Rubens Barrichello del Brasile e Williams siede sulla sua auto dopo che si è rotta al Circuit Ricardo Tormo il 1 febbraio 2010 a Valencia, in Spagna. (Foto di Vladimir Reis/Bongarts/Getty Images)

#2. Valtteri Bottas

Valtteri Bottas

Valtteri Bottas è un pilota finlandese, attualmente alla guida dei giganti tedeschi Mercedes. Dopo essere entrato in Formula 1 nel 2013 con la Williams, il finlandese ha avuto più successo di qualsiasi altro pilota della sua statura da quando è entrato in Mercedes nel 2017.

Bottas ha un tasso di successo molto migliore di qualsiasi altro pilota che non è riuscito a vincere campionati anche dopo grandi stagioni. Da quando ha iniziato la sua carriera 161, il pilota Mercedes ha ottenuto 9 vittorie in gara e 59 podi.

Valtteri Bottas della Finlandia guida il (77) Mercedes-AMG Petronas Formula 1 Team Mercedes W11 durante le prove finali prima del Gran Premio dell’Eifel di F1 al Nürburgring il 10 ottobre 2020 a Neuburg, in Germania. (Foto di Dan Esteten – Formula 1 / Formula 1 tramite Getty Images)

#1. Sir Stirling Moss

Sir Stirling Moss

Sir Stirling Crawford Moss era un ex pilota automobilistico britannico noto come “il più grande pilota che non abbia mai vinto un campionato del mondo”. Sir Moss ha un record così schiacciante che ha vinto 212 delle 529 gare a cui ha partecipato in tutte le categorie. La sua carriera in Formula 1 è durata dal 1951 al 1961 e ha viaggiato per case automobilistiche come Mercedes, Maserati, Vanwall, Rob Walker Cooper, Lotus e HWM.

Nella sua carriera in Formula 1, Sir Stirling Moss ha disputato 66 gare e collezionato 16 vittorie e 24 podi. I suoi migliori piazzamenti sono stati P2 per quattro anni e P3 per tre anni. Peccato che il pilota della sua statura non si sia goduto la gioia del campionato.

Sir Stirling Moss di Gran Bretagna alla guida della sua Maserati 250F al Gran Premio di Monaco a Monaco il 13 maggio 1956. (Foto di Bernard Cahir/Getty Images)

Allora, ti è piaciuta la nostra lista dei primi 10 piloti che non hanno vinto un campionato? Inviaci una e-mail per darci il tuo feedback.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x