Come fotografare l’aurora boreale utilizzando uno smartphone e una fotocamera

Come fotografare l’aurora boreale utilizzando uno smartphone e una fotocamera

Una “super tempesta solare” a sorpresa ha visto vivide manifestazioni dell’aurora boreale sia nell’emisfero settentrionale che in quello meridionale questo fine settimana – e molte delle migliori immagini sono state catturate solo con uno smartphone.

Esibizioni colorate di motivi verdi, rossi e persino blu danzano su luoghi tra cui la Florida, le Bahamas e il Messico, tutti ben oltre la normale portata dell’ovale aurorale, che tipicamente si trova attorno al Circolo Polare Artico e all’Antartide.

ForbesNelle immagini: l’aurora boreale è stata vista in tutto il mondo in uno spettacolo celeste molto raro

Considerando che è probabile che appaiano sempre più display in tutto il mondo, è importante capire che l’uso di una fotocamera è un ottimo modo per osservare questo fenomeno. Questo perché l’aurora boreale può essere debole e/o influenzata dall’inquinamento luminoso. Scattare una foto a lunga esposizione, anche solo di pochi secondi, è un ottimo modo per vedere i rossi e i verdi nel cielo anche quando i tuoi occhi non possono.

Ecco come fotografare l’aurora boreale utilizzando uno smartphone e una fotocamera DSLR/mirrorless.

Fotografia dell’aurora boreale: smartphone

Non tutti gli smartphone sono uguali. Se il tuo smartphone è dotato di modalità notturna, dovrebbe essere sufficiente per ottenere uno scatto ricordo più memorabile dell’aurora boreale. Ciò probabilmente significa una lunga esposizione da cinque a dieci secondi, che sembrerà molto migliore se fai tre cose:

  • Utilizza l’obiettivo primario, non l’obiettivo ultra-wide (che è la qualità più bassa).
  • Utilizza un supporto per smartphone di base e un mini treppiede per evitare vibrazioni della fotocamera e mantenere le tue foto nitide.
  • Scatta foto grezze, semplificando il miglioramento delle tue foto con semplici regolazioni.

Fotografia dell’aurora boreale: fotocamera DSLR/Mirrorless

Se disponi di una fotocamera DSLR o mirrorless, puoi manipolare ISO, apertura e velocità dell’otturatore per catturare l’aurora con maggiore controllo e qualità.

  • Utilizza un treppiede per evitare il movimento della fotocamera e mettere in risalto i dettagli.
  • Scatta in formato RAW per una post-elaborazione più semplice.
  • Utilizza un obiettivo grandangolare (14 mm è una buona scelta)
  • In modalità manuale, imposta l’obiettivo per mettere a fuoco all’infinito.
  • Utilizza un numero f basso (f/2,8 of/4) per consentire l’ingresso di molta luce nella fotocamera.
  • Utilizza un ISO compreso tra 100 e 800, a seconda di quanto sia buia la tua posizione.
  • Sperimenta diverse velocità dell’otturatore da tre a 15 secondi.

Attento al colore

Qualunque sia il dispositivo che utilizzi per catturare l’aurora, non essere tentato di saturare eccessivamente il colore durante la modifica. Certo, sei orgoglioso dei rossi e dei verdi che hai catturato, ma saturarli eccessivamente può facilmente farli sembrare finti e imbarazzanti.

Ti auguro cieli sereni e occhi spalancati.

READ  Soulframe: Digital Extremes rivela ulteriori dettagli di gioco per il suo rivale free-to-play, Elden Ring

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x