Come riconoscere immediatamente il furto

Molti titolari di carte e bancomat sono stati rapinati. Ecco alcuni suggerimenti per evitare prelievi bancomat indesiderati.

Il coprifuoco notturno sta portando con sé effetti negativi sui nostri sportelli automatici poiché gli sportelli automatici sono sempre più esposti a tentativi di penetrazione di acetilene ed esplosioni.

Questo ovviamente vale per gli sportelli automatici situati all’esterno della filiale, per strada.

Ecco alcune precauzioni di cui essere consapevoli, quando si preleva da un bancomat, se rischiamo che i nostri soldi vengano sottilmente rubati.

Leggi anche >>> Le scuole secondarie riaprono 7 gennaio: decisione Cts

Leggi anche >>> Nuove regole rigorose per il 2021: finiamo con Centrale Rischi in questi casi

Prelievi ATM: come evitare i furti

Il Rubare brillantemente È un’ipotesi aggravante di furto che si verifica quando una persona compie l’atto con brillantezza, abilità o velocità.

Il predetto furto è punibile dall’art. 625 cp che al n. 4) annovera tra le circostanze aggravanti del reato di furto il furto con perizia, per il quale Compassione Reclusione da due a sei anni e multa da novecentoventisette euro a millecinquecento euro.

Finora, gli strumenti che gli autori utilizzano per commettere furti sono:

  • Una copia del codice che esce dalla bussola;
  • Piccola fotocamera e cashimer;
  • Sostituisci il bancomat.

Molti criminali hanno escogitato questo metodo, approfittando dei giorni di chiusura delle banche, per metterne insieme uno schiumatoio Questo è un piccolo chip all’uscita del bancomat per leggere i nostri bancomat senza che ce ne accorgiamo.

Ottimo ritorno a Piccola fotocamera Situato sotto la tastiera.

È buona norma coprire il codice con una mano quando si inserisce il PIN, soprattutto se si notano anomalie come: colla, graffi anomali o caratteri sospetti sulla tastiera.

READ  Il cancelliere afferma che l'Italia deve tornare al rigoroso blocco nazionale

La novità introdotta, però, è quella Sostituisci il nostro bancomat:

La scena è: i criminali, con la complicità di terzi, sono spesso donne attraenti che si distraggono e si scontrano con l’argomento, facendo cadere la carta. A questo punto, la carta viene sostituita da una carta contraffatta o rubata, con la carta originale sequestrata, e potrebbe aver letto il codice segreto in anticipo.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x