Coppa Davis: pareggio per Gran Bretagna, USA, Kazakistan e Olanda nella fase a gironi


Il sorteggio mette la squadra di Leon Smith contro avversari familiari, dato che la Gran Bretagna ha battuto il Kazakistan e l’Olanda nella stessa competizione nel 2019, mentre ha iniziato il suo percorso verso il titolo 2015 con una vittoria sugli Stati Uniti nella stessa città.

Questa volta, gli Stati Uniti possono vantare due top 20 giocatori in Taylor Fritz e Riley Opelka, mentre Alexander Bublik del 32esimo seme del Kazakistan e l’olandese sono superati da un altro dei 40 giocatori in Butch van de Zandscholp.

Le partite si svolgeranno all’Emirates Stadium dal 14 al 18 settembre nella settimana successiva agli US Open, con Bologna, Valencia e Amburgo che ospiteranno i gruppi. Successivamente, le prime due squadre di ogni girone avanzeranno ai playoff di Malaga a fine novembre.

La Lawn Tennis Association si è assicurata un contratto quinquennale per ospitare le partite del girone – a condizione che la Gran Bretagna sia nelle ultime 16 partite – e ha promesso di spostare l’evento in varie città del paese.

La Gran Bretagna ha costantemente superato la competizione sotto Smith, raggiungendo almeno i quarti di finale in ogni edizione dal 2014.

La Federazione Russa di Tennis ha vinto il titolo a Madrid l’anno scorso, ma è stata bandita dalla competizione dopo l’invasione dell’Ucraina, che ha portato la Croazia seconda nella classifica dei semi.

Affronteranno Italia, Argentina e Svezia, mentre potrebbe esserci un incontro tra Rafael Nadal e Novak Djokovic, con Spagna e Serbia inserite in un forte girone con Canada e Corea del Sud.

Nel frattempo, Amburgo ospiterà le partite tra Germania, Francia, Belgio e Australia.

READ  I bastoni ispirano la capolista Inter a vincere per la Lazio

Leggi di più: Novak Djokovic ha dato il via libera per difendere il suo titolo in SW19


Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x