Cosa sapere su un altro popolare Spritz italiano

L’Italia ha presentato al mondo innumerevoli capolavori culinari, e anche alcuni irresistibili cocktail belli, come il Negroni, il Bellini e l’Aperol Spritz, quest’ultimo diventato negli ultimi anni l’onnipresente drink estivo, un festoso cocktail all’arancia che allieta l’aperitivo i terrazzi costieri di Portofino a Taormina.

Se ti piacciono le bevande analcoliche quando le temperature salgono, potresti voler aggiungere un altro cocktail frizzante alla tua lista di bevande, uno che probabilmente non hai incontrato durante i viaggi in Italia a meno che tu non abbia viaggiato in alcune delle regioni più settentrionali del paese: il Hugo Spritz (pronunciato .senza lettera “h” in italiano). Dice Omar Kantouni, capo del barman a fiore alpino Un hotel di lusso nel paese dolomitico di San Cassiano, zona che d’inverno attrae sciatori, d’estate escursionisti e appassionati di mountain bike, e una cucina ricercata in tutte le stagioni (l’Alto Adige conta 20 ristoranti stellati Michelin, tra cui il Rosa Alpina 3 stelle Sant’Uberto). “L’Hugo Spritz è una bevanda per tutto l’anno, ma grazie al limone [or lime] E le foglie di menta fresca, sono molto rinfrescanti e quindi molto apprezzate durante i mesi più caldi”.

Gli spritz esistono almeno dal diciannovesimo secolo, e forse anche prima. Nella sua forma più semplice, era una miscela di vino bianco e acqua, prima piatta, poi gassata. L’Hugo Spritz è molto più nuovo –Roland Gruber, che possedeva un bar nella cittadina altoatesina di Naturno, parte di un’area in cui è famoso il Riesling, si dice che abbia miscelato per la prima volta la bevanda intorno al 2005. Il cocktail rinfrescante e facile da preparare è stato un successo mondiale, spuntando al d’estate l’aperitivo e l’après-ski in lounge e bar.In altre regioni alpine e nei paesi limitrofi, il fenomeno della sua popolarità è dovuto donna, Rivista tedesca 2012.

Come si ottiene Hugo? Gruber ha usato la melissa nel suo sciroppo iniziale; I baristi in seguito hanno sostituito la melissa con lo sciroppo di sambuco, un ingrediente popolare oggi e uno che il cantonese aggiunge al suo cocktail. (Entrambi gli aromi, melissa e sambuco, provengono da piante che crescono in Alto Adige, ma anche in altre regioni.) Ecco come realizzarli:

Hugo Spritz (1 bevanda)

ghiaccio (aiuto generoso)

Fino a 1 oncia (2 cucchiai) di sciroppo di sambuco, a piacere. [While the typical recipe calls for the syrup, the elderflower liqueur, St. Germain, is often used as an alternative and may be easier to find in the U.S. This is what I used.]

Acqua gassata, acqua gassata o acqua gassata

Prosecco fresco, ma si può fare anche con champagne o spumante come il Trentodoc.

Foglie di menta o melissa

Limone o fettine di limone أو

Lamponi per guarnire (facoltativo)

Tritare le foglie di menta (o melissa). Versare il ghiaccio in un bicchiere da vino di buone dimensioni e aggiungere le foglie. Seguire con sciroppo di sambuco [or St. Germain] E un po’ di acqua gassata, acqua gassata o acqua frizzante. Aggiungi il prosecco. Mescolate e poi aggiungete una fetta di limone o lime per guarnire, o anche dei frutti di bosco per un po’ di colore.

Ci sono lievi variazioni in questa ricetta, con alcune che richiedono di aggiungere prima il Prosecco, prima dello sciroppo di sambuco e dell’acqua gassata. I cantonesi preferiscono aggiungere lo spumante per ultimo. Altre versioni del cocktail includono salsa di mele o gin come ingredienti. Alcune ricette saltano anche il Prosecco. Cantone dice che fa una versione senza alcol per bambini.

Per un tocco in più alla ricetta classica, Prosecco Doc Il consorzio suggerisce di realizzare il cocktail con il Prosecco rosé (lanciato di recente negli Stati Uniti), che dovrebbe fornire l’attraente Hugo rosato da aggiungere alla tavolozza dei deliziosi cocktail serviti in estate su e giù per la costa italiana.

READ  Il vino bianco in Italia ha abbastanza varietà da esplorare per tutta la vita

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x