Cos’è la malattia da deperimento cronico?

Cos’è la malattia da deperimento cronico?

Lethbridge, Alta. –

C'era una malattia mortale che colpiva cervi e alci in Alberta e Saskatchewan È stato recentemente scoperto nel sud-est della Columbia Britannica.

La malattia da deperimento cronico è una condizione neurologica che colpisce cervi, alci, alci e caribù ed è potenzialmente fatale.

Health Canada raccomanda alle persone di non mangiare “carne o altre parti” di animali affetti da deperimento cronico.

“Ancora più importante, per la maggior parte dei tipi di infezioni – come la durata di una malattia – non può essere rilevato in alcun modo evidente attraverso animali vivi sul campo, è solo negli ultimi istanti prima della morte, dove diventa molto eccessivo”. “, ha detto Everett Hanna, un insegnante della School of Environmental Sciences del Lethbridge College, i sintomi stanno cominciando a mostrare come si presenta il vero spreco.

La malattia del deperimento cronico è fatale e incurabile.

“È una questione di sorveglianza”, spiegò Hanna. “Non c'è molto che possiamo fare perché è latente, e il fatto che si nasconde prima di apparire significa che non possiamo nemmeno uscire e rimuovere i pazienti. Anche se li catturiamo e li testiamo, sono solo campioni distrutti. È davvero un miasma di malattia che deve essere affrontato.” “.

Due campioni sono stati raccolti a sud di Cranbrook, nella Columbia Britannica, dove la Canadian Food Inspection Agency ha confermato l’epidemia il 31 gennaio.

“Nelle fasi successive, inizieranno a mostrare i sintomi tipici di queste malattie neurologiche, in cui avranno scarsa coordinazione, inciamperanno, tremeranno e talvolta verranno descritti come sbavanti”, ha affermato Kate Nelson, biologa della salute della fauna selvatica presso il governo della Columbia Britannica. .

READ  La squadra di atterraggio su Marte è "sbalordita" dalla foto del rover in discesa

Non ci sono prove che la malattia possa essere trasmessa all’uomo.

Sebbene la malattia sia nuova nella Columbia Britannica, è stata rilevata in altre province nell’ultimo anno, colpendo branchi di alci e cervi dalla coda bianca. Nell'Alberta e nel Saskatchewan.

“La nostra migliore comprensione è che abbia avuto origine in Colorado e si sia spostato a nord, nel Saskatchewan, che è il punto zero in Canada e si sia diffuso a ovest e ad est nella parte orientale del Nord America”, ha detto Hanna.

“Era solo questione di tempo prima che venisse scoperto nella Columbia Britannica.”

Il governo della Columbia Britannica ha affermato che sta lanciando una risposta tempestiva mirata a un raggio di 10 chilometri di casi confermati che si concentrerà sulla raccolta di dettagli e sulla riduzione della potenziale trasmissione.

La British Columbia Wildlife Federation afferma che la raccolta di informazioni dipende in gran parte dai cacciatori.

“Prendi la testa dell'animale e la metti in un'area di stoccaggio che di solito è un congelatore pagato dalla BC Wildlife Federation o dai nostri membri e club, e poi viene testato”, ha detto Jesse Zeman, direttore esecutivo del BC Wildlife Trust . l'Unione.

Chiunque individui un animale sintomatico è invitato a chiamare la hotline Report All Poachers e Poachers al numero 1-877-952-7277.


Con file di CTV News Vancouver

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x