Costruire un aeromodello con un puntone a ingranaggi: senso o non senso?

Costruire un aeromodello con un puntone a ingranaggi: senso o non senso?

A seguito delle recenti scoperte della NASA con i velivoli ad ala puntellata e i vantaggi che ciò potrebbe portare ai velivoli a grandezza naturale, [Think Flight] Ho pensato che se aiuta con quegli aerei, potrebbe anche essere un vantaggio per i modellini di aerei. con quest’ultimo Costruire un aereo da trasporto Per i piccoli droni, ha deciso di provare il concetto per vedere se avrebbe fatto la differenza rispetto a un normale design delle ali. Questo aereo da trasporto è dotato di un vano di carico utile che può essere aperto durante il volo per liberare l’UAV immagazzinato all’interno, rendendo molto gradito qualsiasi potenziale aumento della capacità di carico utile e miglioramenti delle caratteristiche di volo.

IL Design dell’ala supportato da tralicci È stato studiato dalla NASA e dalla Boeing, con un’elevata presentazione del progetto proporzioniNon diversamente dalle ali degli alianti. L’ovvio svantaggio di quelle ali da aliante lunghe e strette è che sono anche caratteristiche lunghe e fragili, indesiderabili su un aereo commerciale. Aggiungendo un rinforzo a traliccio, il design dell’ala può essere ottimizzato per un elevato allungamento, mentre la fragilità è compensata dai contrafforti. Per un aereo di linea commerciale, ciò potrebbe significare utilizzare molto meno carburante.

Piace [Think Flight] Trovato, tuttavia, i problemi tipici con il dimensionamento delle ali su e giù erano evidenti anche qui, con Numero di Reynolds Spiegazione del “perché”, incl Corda La lunghezza dell’aereo, che varia notevolmente tra un jet a grandezza naturale e un modello che puoi tenere in mano. Effettivamente ciò significa che su una scala tipica, l’effetto di un rapporto di aspetto più elevato non è così pronunciato come con un jet, anche se i montanti offrono qualche vantaggio in termini di rigidità strutturale.

READ  NL Health Services apre una clinica per i test della pertosse a St. John's


Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x