Covid, come funziona la giornata della vaccinazione 27 dicembre. Germania, Slovacchia e Ungheria hanno già iniziato

in Europa

Le prime dosi del farmaco verranno somministrate il 27, 28 e 29 dicembre in tutta l’Unione Europea. Cosa cambia tra stato e stato

Di Alb.Ma.

Esiste un vaccino contro il Covid in Italia

Le prime dosi del farmaco verranno somministrate il 27, 28 e 29 dicembre in tutta l’Unione Europea. Cosa cambia tra stato e stato

3 ‘di lettura

Edith Koizala, una deputata di 101 anni in una grande residenza ad Halberstadt (Sassonia-Anhalt), lascerà il segno in Germania nel 2020. Il 26 dicembre è diventata la prima paziente tedesca a ricevere una dose del vaccino COVID-19 che ha sviluppato. Pfizer eBiontechTre giorni fa, il giorno prima chiodo Riferito dalla Commissione Europea: i Giorni di vaccinazione Il 27, 28 e 29 dicembre, con il via libera alla distribuzione delle dosi che vengono trattenute dai dirigenti della comunità per “immunizzare l’Europa” contro l’epidemia.

Sebbene Bruxelles abbia rilassato l’evento in 72 ore, la maggior parte dei paesi dell’Unione europea inizierà ufficialmente l’iniezione alla data del codice del 27 dicembre. È il caso anche dell’Italia, dove il 26 dicembre sono arrivate le prime scorte di dosi dal Belgio all’Ospedale Spallanzani di Roma. Ma come sono esattamente io Giorni di vaccinazione Coordinato dall’Unione Europea?

Caricamento in corso…

Il piano: (almeno) 200 milioni di dosi entro il 2021

Il 21 dicembre la Commissione Europea ha dato il via libera a un farmaco sviluppato dall’azienda americana Pfizer e dall’azienda tedesca Biontech, rendendolo il primo vaccino anti-Covid autorizzato nell’Unione Europea. Agenzia europea per i medicinali (Agenzia europea per i medicinali, O Emma) ha affrettato il via libera per il vaccinoDopo l’approvazione, il farmaco è stato ottenuto nel Regno Unito, negli Stati Uniti d’America e in Canada.

READ  Il re Abdullah di Giordania afferma di sopprimere la sedizione | Notizie di politica

Le consegne di vaccini in tutta Europa sono iniziate il 26 dicembre, mentre i successivi tre giorni (27, 28 e 29) coincidono con l’inizio della somministrazione in vari paesi dell’Unione Europea. Le prime diapositive dei farmaci saranno riservate Gruppi “prioritari”, Che sono state determinate dai singoli paesi, per poi proseguire con le vaccinazioni settimanali nel 2021. Pfizer e Biontech forniranno un primo stock di 12,5 milioni di dosi entro la fine dell’anno, pari a oltre il 4% delle 300 milioni di vaccini Acquistato da Bruxelles.

La commissione punta a distribuire i primi 200 milioni di dosi entro settembre del prossimo anno, e magari ad attivare la quota aggiuntiva di 100 milioni di dosi. Il comitato ha anche ottenuto 400 milioni di dosi di AstraZeneca, 300 milioni di dosi di Sanofi-GSK, 400 milioni di dosi di Johnson e Johnson, 405 milioni di dosi di CureVac e 160 milioni di dosi di Moderna.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x