Cristiano Ronaldo ha scritto ad Antonio Cassano dopo che l’italiano ha detto che Lionel Messi è meglio di lui

L’ex giocatore del Real Madrid Antonio Cassano ha rivelato che Cristiano Ronaldo gli ha inviato un messaggio tramite WhatsApp dopo che l’italiano ha affermato che Lionel Messi è di gran lunga superiore a lui. Cassano ha spiegato la storia sul canale Twitch di Christian Vieri, BoboTV, in commenti trasmessi diario sportivo.

“Cristiano mi ha scritto tramite WhatsApp chiedendomi più rispetto dopo tutto quello che ha realizzato, tutti i gol che ha segnato e ciò che rappresenta”, ha detto Cassano. “Non ho paura di dire la verità, affronterò il mondo intero, dal Papa all’ultima persona sulla terra. Ho detto a Cristiano Ronaldo che non è un’esagerazione dire che c’è un solo Ronaldo là fuori e quello è Fenomeno, e quel Messi è molto meglio di lui. Non è disprezzo”.

“Dicevo la verità, i fatti, che Messi è molto più bravo di lui e c’è un solo Ronaldo. Ho chiamato Gigi Buffon e gli ho chiesto se ha dato il mio numero a qualcuno. Ha confermato di aver dato il mio numero alla stampa ufficiale. [at Juventus] L’ha regalato a Cristiano. Mi ha mandato dei messaggi dicendo: “Ho molti soldi, ho segnato più di 750 gol, tu ne hai segnati solo 150 in tutta la tua carriera”. Ho detto quello che penso ed è solo la mia opinione personale.

“Ho pensato perché una persona dovrebbe fare una cosa del genere. Cristiano Ronaldo ha tutto, dovrebbe vivere in silenzio, con calma e comodamente invece di ascoltare ciò che la gente dice di lui. Dovrebbe seguire l’esempio di Lionel Messi: è una persona che non importa cosa pensa il mondo.”

READ  L'Inghilterra potrebbe perdere la stella degli Harlequins Luis Lena poiché l'Australia o l'Italia possono fare pressione su di lui

Nato a Bari, Cassano è passato dalle giovanili al club locale prima di passare alla Roma all’età di 19 anni. Ha trascorso cinque anni nella capitale italiana prima di passare al Real nel 2006, ma ha trascorso solo una stagione al Santiago Bernabeu prima di passare alla Sampdoria in prestito e poi definitivamente. Ha trascorso il resto della sua carriera in Italia, rappresentando Milan, Inter, Parma, Sampdoria (di nuovo) e Verona. Ha giocato per l’Italia 39 volte.

Cristiano ha iniziato la sua carriera con lo Sporting prima di passare al Manchester United all’età di 18 anni nel 2003. Ha trascorso sei anni di grande successo all’Old Trafford prima di approdare al Madrid nel 2009, trascorrendo i successivi nove anni nella capitale spagnola, vincendo tutto lì. è vincere. È arrivato alla Juventus nell’estate del 2018 e ha risieduto a Torino per tre stagioni, prima di tornare allo United la scorsa estate. Ha giocato 184 partite con la nazionale portoghese.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x