Dal suo rapporto con Conte in Internazionale, Vidal ha detto: “La Juventus resta il nostro numero uno”.

Sono qui per lavorare tanto, come facevo prima alla Juventus di Conte e mi ero scordato un po ‘del duro lavoro “. Arturo Vidal, Un centrocampistaInter Chi ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Sky”: “L’eliminazione dalla Champions League è stato il momento più difficile, per me sarebbe un sogno vincerla ma è difficile. All’Inter ci sono giovani affamati di vincere qualcosa, ma abbiamo ancora due gare importanti da giocare e dobbiamo farlo”. “I nostri migliori, e non ho paura di dire la parola scudetto. L’anno scorso l’Inter era vicina allo scudetto, ma è arrivato un momento in cui sbagliavano e tu non puoi sbagliare. Dobbiamo fare del nostro meglio per raggiungere l’obiettivo”.

Qual è l’avversario più pericoloso?
“La Juventus è l’avversario più pericoloso, ha una squadra forte e ha vinto nove anni. È la squadra più forte, ma noi crediamo nel lavoro che stiamo facendo”.

Quando hai firmato per l’Inter, hai pensato al tuo passato alla Juventus?
“Ho passato ben quattro anni alla Juventus, ci ho pensato molto al momento della firma. Ma sono sempre stato in contatto diretto con Conte, anche quando era allenatore di un’altra squadra si parlava di una nostra squadra. Riunione. Sono felice di tornare a lavorare con lui “.

Cosa è cambiato in campo dall’era Juventus?
“Alla Juventus ho giocato più tardi, avevo più possibilità di segnare. Adesso ho meno possibilità di segnare, ma a poco a poco raggiungerò la mia posizione”.

Il miglior Vidal non ancora visto?
“È vero, non abbiamo ancora visto niente. Vidal manca ancora. Qui stiamo facendo un lavoro diverso rispetto a Barcellona, ​​lei mi ha dato un forte campanello d’allarme. Ma mi piace lavorare e stare bene”.

READ  Sono già state confermate quasi 40 iscrizioni per la Hankook 12H MUGELLO 2021

Anche Conte è rimasto lo stesso?
“No, lavora sempre di più. Alla Juventus è stato più tranquillo e qui sta dando il massimo”.

L’Inter ti chiama da tempo.
“Esatto, qualche volta sono stato vicino all’Inter ma questo era proprio il momento giusto, Conte ha fatto di tutto per portarmi qui. Il vero Vidal tornerà presto, e ora sono al 100%”.

Cosa ti è piaciuto di più dell’Inter?
“Sono persone affamate come me, sono giovani e vogliono dimostrare di essere forti”.

Nel 2021, Arturo Vidal sarà un uomo felice se …
“Il vero Vidal vincerà e giocherà. Certo, se i miei figli saranno felici.”

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x