Demenza: i sintomi della malattia di Alzheimer includono alzarsi presto la mattina

La demenza – un termine generale per il deterioramento del cervello – produce una serie di sintomi che minano significativamente la qualità della vita. La natura dei sintomi dipende dal tipo di demenza che hai. La perdita di memoria è un segno distintivo dell’Alzheimer, una causa comune di demenza, ma non è l’unico segnale di avvertimento.

In effetti, “l’interruzione del sonno può colpire fino al 25% delle persone con demenza da lieve a moderata e il 50% delle persone con demenza grave”, avverte la Mayo Clinic.

Secondo il SSN, i disturbi del sonno tendono a peggiorare con il peggioramento della demenza.

Cosa devo cercare?

La Mayo Clinic spiega: “I potenziali problemi del sonno includono eccessiva sonnolenza diurna e insonnia con difficoltà ad addormentarsi ea rimanere addormentati”.

“Anche i risvegli frequenti durante la notte e i risvegli mattinieri sono comuni”.

Per saperne di più: Demenza: cinque segni precoci che possono manifestarsi quando si socializza – niente a che fare con la perdita di memoria

Alti livelli di amiloide nel cervello sono più comunemente osservati nelle persone con malattia di Alzheimer e gli studi hanno dimostrato che alti livelli di amiloide possono essere associati a una scarsa qualità del sonno.

La proteina amiloide è stata anche collegata a problemi di memorizzazione dei ricordi durante il sonno e altre ricerche suggeriscono che la mancanza di sonno può influenzare la capacità del corpo di eliminare la proteina amiloide tossica dal cervello.

“Ciò ha portato a suggerire che il miglioramento della qualità del sonno potrebbe avere il potenziale per ritardare la progressione della malattia di Alzheimer”, secondo un rapporto dell’Alzheimer’s Association (AS).

READ  La tecnologia Ruag migliora il telescopio spaziale Webb

“Tuttavia, è anche possibile che i cambiamenti nel ciclo sonno-veglia siano causati da altri cambiamenti nel cervello e non abbiano alcun effetto sul rischio di Alzheimer”.

Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere i meccanismi che collegano i cicli sonno-veglia e il morbo di Alzheimer.

Sintomi generali della malattia di Alzheimer

I sintomi della malattia di Alzheimer si sviluppano lentamente nell’arco di diversi anni. A volte questi sintomi vengono confusi con altre condizioni e possono essere inizialmente considerati come vecchiaia.

“Nelle prime fasi, il sintomo principale dell’Alzheimer sono i vuoti di memoria”, spiega il NHS.

Ad esempio, una persona con Alzheimer ad esordio precoce può:

  • Dimentica le conversazioni o gli eventi recenti
  • Articoli sbagliati
  • Dimentica i nomi di luoghi e cose
  • Trovi difficile pensare alla parola giusta
  • Fai domande frequenti
  • Mostra scarso giudizio o trova difficile prendere decisioni
  • Sii meno flessibile e più riluttante a provare cose nuove.

come rispondi?

Il SSN spiega: “Se sei preoccupato per la tua memoria o pensi di avere la demenza, è una buona idea vedere un medico di famiglia.

“Se sei preoccupato per i problemi di memoria di qualcun altro, incoraggialo a fissare un appuntamento e magari suggerisci che sia d’accordo”.

Come sottolinea un corpo sano, i problemi di memoria non sono causati solo dalla demenza, ma possono anche essere causati da depressione, stress, farmaci o altri problemi di salute.

“Il medico di famiglia può fare alcuni semplici test per cercare di trovare la causa e, se necessario, può indirizzarti a uno specialista per ulteriori test”.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x