Dentro la nuova città di Berkeley, nata dalla peste, Via del Corso

Cosa ricorderai di più della tua prima esperienza culinaria nel 2021? Il mio era dentro. I tavoli erano così vicini che potevo contare le bollicine del Prosecco del mio vicino e il direttore generale, un allegro italiano calvo, abbracciava più di una maestra d’asilo.

È stato esaltante.

Se tu, come me, ti è piaciuto cenare in una pandemia come Via Del Corso, un nuovo, intimo ristorante da 49 posti a North Berkeley, rimarrai bloccato più nella storia di un ristorante senza limoncello che in una tagliatella poco calda o in un gelato per il brunch. Anche se sono ancora svenuto sui ravioli.

Il proprietario dello chef esecutivo Peter Chastain ha salvato questo adorabile piccolo quartiere, precedentemente chiamato Corso, e lo ha salvato anche. Le pressioni finanziarie della pandemia hanno costretto i suoi amici, gli allora proprietari Wendy Brooker e Roscoe Skipper, a chiudere a novembre dopo 12 anni. Quattro mesi fa, Chastain ha chiuso il suo ristorante italiano, Prima a Walnut Creek, per lo stesso motivo.

BERKELEY, CA – 1 LUGLIO: Lo chef Massimo Orlando, a sinistra, e il proprietario Peter Chastain stanno in cucina nel suo nuovo ristorante, Via del Corso a Berkeley, California, venerdì 1 luglio 2021 (Ray Chavez/Bay Area News Group)

Per certi versi Via del Corso è Prima 2.0. Chastain ha portato con sé diversi dipendenti Prima, tra cui lo chef Massimo Orlando, che cucina con lui da 18 anni, e il direttore generale accogliente, Marco Pententi, che è in Prima da otto. Fanno pasta artigianale, brasati e il tipo di antipasti che ti aspetteresti data la squadra e la storia.

Andava tutto bene? No. Via del Corso è stata aperta quando la California l’ha fatto – il 15 giugno – e sta ancora lavorando a dei nodi. Ma il cibo era fresco e gustoso, anche di transizione, e il servizio era abbondantemente caldo. Arriva anche il mangiare all’Al Fresco. Ecco tutto quello che devi sapere:

READ  Il conduttore televisivo italiano si scusa per i gesti imitatori degli asiatici
BERKELEY, CA – 1 LUGLIO: I clienti cenano in Via del Corso a Berkeley, in California, venerdì 1 luglio 2021 (Ray Chavez/Bay Area News Group)

vibrazione: Elegante, festoso e rumoroso, come un grido di gola al mattino dopo un forte urlo. L’illuminazione è debole e romantica. Le vecchie ardesie del Corso incorniciate rivestono le pareti rivestite in legno. C’è un angolo bar a sinistra e un angolo cottura aperto a destra. La sala da pranzo, piena di due lati e quattro piani superiori, è un mix uguale di ex sponsor di Corso e commensali di Prima che l’hanno dissotterrata da Walnut Creek per mostrare il loro sostegno. Via del Corso è attualmente molto trafficata. Le prenotazioni dopo le 17:30 o prima delle 20:00 sono difficili da trovare, anche una settimana dopo il check-out, quindi pianifica in anticipo.

il cibo: Dove Corso era meglio conosciuto per la sua cucina toscana, Via del Corso – dal nome della strada che attraversa Roma – non si attacca a una sola regione d’Italia. Alcuni vecchi preferiti rimangono nell’elenco, con piccole modifiche.

Orlando è dell’Emilia-Romagna, dove la pasta è fatta con poche uova, quindi potresti notare una differenza di consistenza. Abbiamo adorato i ravioli fatti a mano, ripieni delle più deliziose costolette disossate e succose e cotte a fuoco lento per sei ore. Ravioli ($ 25) conditi con sofrito, burro marrone, vino rosso, salvia e sogo de carne.

BERKELEY, CA – 1 LUGLIO: Petto di pollo al burro marrone con limone servito in Via del Corso a Berkeley, California, venerdì 1 luglio 2021 (Ray Chavez/Bay Area News Group)

Bisteca alla Fiorentina, la bistecca alla griglia di Painted Hills ($ 58), è affettata più spessa ora, ma serve ancora a media cottura. I fan di Corso troveranno Budino al Cioccolato ($ 13) e Polo alla Sustanza ($ 24), un petto di pollo marinato condito con burro al limone ($ 24), invariato.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x