Dignitoso Gran Premio di San Marino dopo la qualificazione MOTOGP • Moto totali

Brad Bender della Red Bull KTM Factory Racing è stato ancora una volta il principale rappresentante KTM in MotoGP mentre il Sudafrica ha segnato il giro più veloce di 17 a Misano nel Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini.

– La MotoGP si trasferisce a Misano per le prime due visite nel 2021

– Bender è il pilota KTM più veloce in Q1 a Misano

– Le mutevoli condizioni meteorologiche creano impegnative sessioni di allenamento libero misto a San Marino

Fernandez è arrivato quinto sul primo in Moto2™

La MotoGP è caduta a San Marino per i primi due eventi non consecutivi attorno al piatto e tortuoso Misano World Circuit Marco Simoncelli. Sia le giornate di allenamento che quelle di qualificazione sono state contrassegnate da condizioni mutevoli sulla costa adriatica, dove sole e temperature calde si sono mescolate a nuvolosità e piogge torrenziali. Le prove libere 2 di venerdì pomeriggio, in particolare, sono state un disastro.

Il cruciale campionato FP3 si è svolto sabato sotto un cielo azzurro e il Team KTM ha cercato la migliore combinazione di trazione e accelerazione attraverso la personalizzazione delle gomme. I tempi sul giro nelle FP3 hanno visto i primi sedici piloti staccati di meno di un secondo. Quando si sono svolte le Q1 e Q2, Binder è stato il più vicino a fuggire dalla Q1 e il vincitore del GP della Stiria era a meno di mezzo secondo dal taglio, nonostante un piccolo inciampo negli ultimi minuti della sessione. Alla fine, si è classificato 7°, 17° in griglia. Iker Lecuona del Tech3 KTM Factory Racing ha avuto un po’ di brivido dopo una caduta durante le FP2 bagnate, ma lo spagnolo è riuscito a finire 20°, Miguel Oliveira 21° e Danilo Petrucci 22°.

READ  La canzone 2021 di Eurovision è rimandata per San Marino fino all'8 marzo

La gara motociclistica di 27 giri inizia alle 14.00 CET.

Brad Pender: “E’ stata una giornata dura per noi. Abbiamo provato davvero tanto ma non siamo riusciti a trovare il posto giusto per sentirmi a mio agio e per migliorare il mio feeling sulla moto. Penso che avremmo potuto fare meglio in qualifica ma – purtroppo – ho ottenuto un grande calcio all’indietro alla curva 1 e lavato la gomma anteriore. Stiamo facendo un po’ fatica a un ritmo di giro, più di quanto vorremmo, ma la gara è domani e faremo del nostro meglio per vedere cosa possiamo fare”.

Iker Likona: “Non so cosa devo migliorare, ho la sensazione di essere sul punto di limitare. Nelle FP3 ero un po’ più veloce, ma Faccio ancora fatica ad andare più veloce oggi. In qualifica siamo migliorati un po’. Ora aspettiamo il tempo domani. Se piove penso che possiamo provare a lottare per una posizione decente, se è asciutto il nostro obiettivo è finire la stagione come la migliore KTM”.

Miguel Oliveira: “Qualifiche molto dure. Il team ha cercato di darmi alcune configurazioni della moto diverse per poter correre più veloce ma non siamo riusciti nemmeno a tenere il passo dell’anno scorso. Quindi, tempi difficili per noi, ma non ci arrenderemo e lo faremo fare del nostro meglio per la gara di domani, continueremo a lottare”.

Danilo Petrucci:un Un weekend difficile per noi in generale. La pista è piena di dossi e facciamo fatica a trovare un buon assetto per la nostra moto. Ci mancano molte velocità in curva e non possiamo andare veloci come vorremmo. Domani il tempo sembra essere un po’ imprevedibile e, a dirla tutta, spero che piova, perché abbiamo maggiori possibilità di ottenere un buon risultato, perché sull’asciutto fatichiamo molto”.

KTM GP Accademia

READ  Trent Alexander-Arnold manda un messaggio ai giocatori dell'Inghilterra dopo la vittoria di San Marino

Niccolò Antonelli è stato il pilota KTM RC4 più veloce in Moto3 Sarà terzo – ultimo posto in prima fila in griglia – per le 23 sessioni della gara di apertura di domenica. Jaume Macia della Red Bull KTM Aj è arrivato quinto e quattro posizioni davanti al compagno di squadra Pedro Acosta. Ayumu Sasaki della Red Bull KTM Tech3 era a meno di un secondo dalla pole position di Romano Vinanti, ma si è riposato al 13° posto mentre il compagno di squadra Deniz Onko è caduto nelle FP3. Il turco non ha potuto partecipare alle qualificazioni e il dubbio resta per domenica.

Moto 2 Qualificazioni guidate da Raul Fernandez della Red Bull KTM Aj. Il vincitore della gara di Aragon ha compiuto un giro di tre decimi in più di Sam Lowes e si è assicurato un primo posto per il suo quinto posto nella sua stagione da debuttante in Moto2. Il suo compagno di squadra e leader del campionato Remy Gardner era solo a mezzo secondo di distanza al quarto posto.

Raul Fernandez: “Questa mattina è stato davvero fantastico e la moto si sentiva benissimo. Ero preoccupato per la pioggia in qualifica ma ero felice di essere di nuovo al centro della scena. Eravamo veloci e forti. È stata dura con le mie mani perché non potevo fare più di cinque giri come volevo, ma abbiamo fatto un buon lavoro. È incredibile avere un’altra pole position e voglio ringraziare molto la mia squadra”.

Corse: 19 settembre 2021 – Moto3 11.00 CET | Moto 2 12.20 CET | MotoGP 14.00 CET

READ  Mio Dio, voglio affittare questa casa: Toscana, Italia

Risultati qualifiche moto Octo Gran Premio di San Marino e Rimini Rivera

1. Francesco Bagnaia (ITA) Ducati 1: 31.065

2. Jack Miller (Australia) Ducati +0.249.249.20

3. Fabio Quartararo (Francia) Yamaha +0.302

4. Jorge Martin (Spagna) Ducati +0.598.2007

5. Johann Zarco (Francia) Ducati +0.771

17. Brad Pender (RSA) Red Bull KTM Factory Racing (Q1) +1: 32.427

20. Iker Lecuona (ESP) Tech3 KTM Factory Racing (Q1) 1: 32.481

21. Miguel Oliveira (POR) Red Bull KTM Factory Racing (Q1) 1: 32.821

22. Danilo Petrucci (ITA) Tech3 KTM Factory Racing (Q1) 1: 32.891

Risultati Qualificazioni Moto2 Octo Gran Premio di San Marino e Rimini Rivera

1. Raul Fernandez (Spagna) Red Bull KTM Ajo 1: 36.264

2. Sam Lowes (GBR) +0.351.2007

3. Augusto Fernandez (Spagna) +0.524.524,7

4. Remy Gardner (Australia) Red Bull KTM Ajo +0.597.00

Risultati Qualificazioni Moto3 Octo Gran Premio di San Marino e Rimini Rivera

1 – Romano Vinati (ITA) Husqvarna 1: 41.756

2. Dennis Foggia (ITA) Honda +0.257.257.40

3. Niccolò Antonelli (ITA) KTM +0.264.37

4. Andrea Minio (Italia) Honda +0.343.0000

5. Jaume Macia (Spagna) Red Bull KTM Fa +0.355.0000

9. Pedro Acosta (ESP) Red Bull KTM Garlic +0.802.002

13. Ayumu Sasaki (Giappone) KTM +0.973.00

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x