Donald Trump è sempre più messo alle strette dai patteggiamento

Donald Trump è sempre più messo alle strette dai patteggiamento

In una sola settimana, tre ex avvocati si sono rivoltati contro Donald Trump in un ampio procedimento penale, accusando un complotto per ribaltare i risultati delle elezioni presidenziali del 2020 in Georgia.

Questa serie di svolte drammatiche ha trasformato alcuni dei più importanti alleati di Trump, tra cui l’ex procuratore federale Sidney Powell, in potenziali responsabilità per l’ex presidente. Anche Jenna Ellis e Kenneth Chesebrough, ex avvocati della campagna di Trump, si sono dichiarati colpevoli.

Esperti legali hanno affermato che non è chiaro se gli avvocati, che hanno tutti accettato di testimoniare in modo veritiero nei procedimenti futuri, cercheranno di incriminare Trump nel caso della Georgia. Ma i loro accordi potrebbero scatenare una cascata di accordi simili, aumentando il numero di potenziali testimoni dalla loro parte mentre perseguono l’ex presidente. La CNN ha riferito questa settimana che almeno altri sei dei suoi 18 coimputati nel caso della Georgia sono in trattative per raggiungere un patteggiamento.

“C’è sicuramente uno slancio nel caso della contea di Fulton, e questo slancio è molto a favore del pubblico ministero”, ha affermato Clark Cunningham, professore di diritto alla Georgia State University. “Se non altro, il ritmo continua ad accelerare”.

Il procuratore distrettuale della contea di Fulton, Fanny Willis, ha fatto affidamento sulle ampie leggi georgiane sul racket nel redigere l’accusa, che include un’ampia gamma di presunte attività criminali e un ampio gruppo di imputati che includono i più importanti avvocati e consulenti di Trump in una presunta cospirazione con l’ex presidente nel Casa Bianca. centro.

“Se si capovolge un imputato, può testimoniare contro un altro imputato… A volte è paragonato al domino”, ha detto Barbara McQuaid, ex avvocato statunitense.

READ  Il clima selvaggio in Australia provoca almeno 10 morti

Renato Mariotti, ex procuratore federale, ha detto che anche uno degli altri avvocati accusati del caso della Georgia, tra cui Rudy Giuliani e John Eastman – due dei più importanti sostenitori delle teorie legali infruttuose secondo cui Trump è stato ingannato per vincere le elezioni – potrebbe esserlo. .. . “Il prossimo domino cade.”

In particolare, ha detto Cunningham, Ellis “è quasi certamente un testimone potenzialmente dannoso contro Giuliani”. È apparsa accanto all’ex sindaco di New York City in un’udienza al Campidoglio dello stato della Georgia dopo le elezioni del 2020.

“Se la sua collaborazione fosse sufficiente a forzare la cooperazione di Giuliani, ciò sarebbe probabilmente molto negativo per Trump perché se c’è qualcuno che potrebbe incriminare, probabilmente sarebbe Giuliani”, ha aggiunto Cunningham.

Si prevede che Trump sosterrà di aver seguito solo il consiglio dei suoi avvocati – una teoria che potrebbe essere rafforzata da una dichiarazione di colpevolezza in Georgia, se affermasse che il suo ex avvocato avesse ammesso l’illecito.

Ma se gli avvocati testimoniano di essere stati ingannati o di non conoscere tutti i fatti, ciò “indebolirebbe davvero la difesa”, ha detto Daniel Richman, professore alla Columbia Law School. Ha aggiunto che dipenderà dal fatto che siano “pronti, disposti e in grado di fornire una testimonianza seria che coinvolga Trump”.

Powell, Ellis e Chesebro sconteranno la libertà vigilata piuttosto che il carcere in base a ciò che gli analisti considerano accordi indulgenti che potrebbero indicare l’alto valore dei tre come testimoni – o l’entusiasmo dei pubblici ministeri di ridurre il gran numero di imputati nel caso.

READ  Più vaccinazioni, fare i conti con 'errori storici' tra le priorità per il 2022: Trudeau

La dichiarazione di colpevolezza potrebbe anche essere un vantaggio per un procedimento penale federale separato contro Trump durante le elezioni del 2020, che sarà supervisionato dal consigliere speciale Jack Smith, se Smith riuscirà a convincere i testimoni che hanno collaborato in Georgia ad aiutare il suo caso.

Gli analisti hanno affermato che Mark Meadows, capo dello staff della Casa Bianca di Trump e coimputato nel caso della Georgia, potrebbe cercare un patteggiamento nella contea di Fulton, dopo… ABC Ha affermato che il Dipartimento di Giustizia gli ha concesso l’immunità nel caso federale in cambio della sua testimonianza. Il suo avvocato ha descritto il rapporto come “grossolanamente inesatto”, mentre il Dipartimento di Giustizia ha rifiutato di commentare. I documenti del Dipartimento di Giustizia indicano che Meadows potrebbe essere un testimone del governo nel caso federale.

“Si è rivelata una grande squadra”, ha detto Cunningham. “Jack Smith non riesce a far arrabbiare la gente perché ha un solo accusatore. Fanny Willis fa un classico [racketeering] Procedimento in cui si risale la catena alimentare per portare la persona al vertice e. . . Questo dovrebbe tornare utile a Jack Smith.

Sebbene l’accusa contro Smith sia ampia rispetto agli standard federali, è molto più ristretta del documento aperto in Georgia. Il Dipartimento di Giustizia comprendeva solo un imputato – Trump – e sei cospiratori senza nome, compresi Powell e Chesebro. Trump si è dichiarato non colpevole nel caso delle elezioni statali e federali, nonché in altri due casi penali che deve affrontare presso il tribunale federale di Miami e il tribunale dello stato di New York.

READ  Un giudice ha stabilito che le immagini degli schiavi appartenevano ad Harvard, non al loro diretto discendente

Al di là della possibilità di potenziali testimoni, i pubblici ministeri federali stanno cercando di dichiararsi colpevoli in Georgia per altri benefici. In una mozione presentata mercoledì, Smith ha menzionato gli accordi quando ha chiesto a Trump di rivelare prove sulla difesa che intende perseguire. “[T]Ci sono buone ragioni per mettere in dubbio la sua utilità, soprattutto perché… . . “Tre avvocati accusati si sono dichiarati colpevoli di crimini legati alle elezioni del 2020”, ha detto Smith.

Richman ha detto che il Dipartimento di Giustizia sta cercando di “mettere in pratica queste dichiarazioni di colpevolezza”. Mentre Smith in precedenza aveva costretto Trump a condividere le prove, “ora afferma che sono particolarmente importanti…”. . . Perché dopotutto questi avvocati cominciano ad ammettere la colpevolezza”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x