DrDisrespect dice che sta facendo causa a Twitch per averlo bloccato

Dr. Disrespect, uno dei pionieri della trasmissione popolare, ha dichiarato oggi che sta facendo causa alla piattaforma di trasmissione Twitch per la sua posizione Divieto a giugno 2020, il motivo non è stato dichiarato da Twitch o dal Dr Disrespect.

Da allora, The Two-Time ha trovato casa su YouTube, ma ha raramente commentato il suo divieto di Twitch nonostante il 26 giugno sia stato il giorno Anniversario. Tuttavia, oggi nel suo programma, ha affermato di essere a conoscenza del motivo del divieto e che sta intentando una causa contro Twitch.

“Non posso parlarne, ma molte persone mi chiedono: ‘Sai perché?'” “Sì, ora so il motivo. Lo so da mesi – il motivo dietro. E lo dirò ora, campioni: c’è un motivo per cui dovremmo citare in giudizio quei dannati loro”, ha detto il dottor Desripket con un risata. “Non so come dirlo. L’ammontare del danno e… semplicemente non lo sai… No, no.”

Il dottor Disrespect sembrava frustrato mentre parlava del danno che afferma di aver subito dal suo divieto. Al momento del divieto, il dispositivo di streaming aveva più di 23.000 abbonati a Twitch, secondo TwitchTracker. Anche gli spettatori hanno registrato una media quasi uguale, il che si tradurrà indubbiamente in molte donazioni durante ogni trasmissione.

Twitch, che è noto per non ammettere pubblicamente a causa dei divieti dei creatori, ha taciuto sulla questione a parte dichiarazione generale che ha affermato di emettere il divieto quando ha “prova che un operatore ha agito in violazione delle nostre Linee guida della community o dei Termini di servizio”. Se Doctor Disrespect alla fine farà causa a Twitch, la causa potrebbe essere rivelata, ma ciò sembra fuori portata per coloro che sono intensamente concentrati sulla questione al momento.

READ  Questo è ciò che accade quando il DJI Mavic entra in collisione con il parabrezza a una velocità di 100 km / h

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x