Due morti e un terzo gravemente ammalato dopo aver condiviso gli stessi sintomi e aver vissuto nella stessa unità nel Dartmouth Building

Gli ultimi 30 giorni sono stati difficili per la famiglia Crocker.

“La nostra famiglia è stata devastata il mese scorso dalla perdita”, afferma Candy Weber.

A quel tempo, le sorelle Candy Weber e Jennifer Crocker affrontarono la morte del padre e del fratello.

Il sessantaseienne Bill Crocker è stato portato in ospedale dopo aver avvertito mancanza di respiro il 12 giugno ed è morto il giorno successivo, il 33° compleanno di Jennifer.

Poi il loro fratello Mark, 46 anni, è morto il 9 luglio.

“È stato portato in ospedale e hanno trovato la polmonite, ma l’infezione si è diffusa al punto che è stato avvelenato e non è riuscito a sconfiggere la malattia”, dice Webber.

Anche suo zio David si ammalò. Tutti e tre avevano sintomi simili e hanno trascorso del tempo nella stessa unità in un condominio a Dartmouth.

“Dopo pochi giorni, ho sviluppato la polmonite”, dice Crocker, “sono quattro giorni che prendo antibiotici”.

“Potrebbe essere una coincidenza avere due persone, ma tre persone, questo sembra essere uno schema per noi”, dice Webber. “Guardando la storia dell’edificio”, aggiunge Jennifer Crocker.

La data a cui si riferisce Jennifer Crocker è l’epidemia del 2015 della malattia del legionario.

Una donna è morta e altre quattro si sono ammalate dopo il ritrovamento della Legionella nell’edificio.

“Il numero di anziani che vivono lì, la maggior parte con gravi problemi di salute, quindi è molto importante per noi scoprirlo e assicurarci che nessun altro perda i propri cari”, afferma.

Secondo Public Health Canada, la legionella è una malattia respiratoria che provoca polmonite.

Si contrae inalando goccioline di acqua contaminata dal batterio della Legionella

READ  Ecco cosa si è aperto e chiuso con l'allentamento del blocco dell'8 febbraio in Quebec

Il Dipartimento delle infrastrutture e degli alloggi della Nuova Scozia ha rifiutato la richiesta di un’intervista da parte di CTV, ma ha fornito una dichiarazione in cui si afferma:

“C’è un programma di gestione dell’acqua ad Alderney Manor che include risciacquo e test regolari. Sono stati organizzati test aggiuntivi”, afferma Jasmine Flemming.

Fleming ha anche confermato che i test vengono eseguiti su campioni d’acqua da ogni piano, in particolare per cercare segni di batteri Legionella.

Aggiunge che non ci sono avvertimenti o restrizioni sull’acqua emessi agli affittuari di Alderney Manor.

La sanità pubblica dice che sta esaminando le malattie che potrebbero essere collegate ad Alderney Manor.

I test dell’acqua da parte del Ministero delle infrastrutture e degli alloggi dovrebbero tornare entro due settimane.

È molto tempo da aspettare, dice Jennifer Crocker, considerando quello che è successo alla sua famiglia negli ultimi 30 giorni.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x