Dybala salva un punto per la Juventus in Inter con un rigore nel finale

La Juventus ha strappato un pareggio per 1-1 all’ultimo minuto con i campioni di Serie A dell’Inter domenica dopo che l’argentino Paulo Dybala ha segnato un rigore dopo l’intervento del VAR.

La squadra di Massimiliano Allegri è arrivata a Milano in buona forma dopo aver vinto le precedenti sei partite in tutte le competizioni, ma è subito rimasta indietro quando l’attaccante dell’Inter Edin Dzeko ha segnato la rete dopo il tiro di Hakan Calhanoglu sul palo al 17′.

Gli ospiti hanno aumentato la pressione nel secondo tempo mentre cercavano il pareggio, ma sembravano frustrati dopo non essere riusciti a creare occasioni chiare.

Tuttavia, la Juventus ha ricevuto un’ancora di salvezza dopo la recensione del VAR di un fallo di Denzel Dumfries dell’Inter su Alex Sandro, che ha portato l’arbitro a indicare il dischetto del rigore. Dybala ha colto l’occasione per tirare il pareggio all’89’.

L’Inter si è infuriata per la decisione – l’allenatore Simone Inzaghi è stato esonerato per le sue proteste – perché doveva dirimere un pareggio che la lasciava terza in classifica con 18 punti, mentre la Juventus è salita al sesto posto, tre punti in più.

“Penso che sia un punto molto importante – ha detto Dybala a DAZN -. Noi siamo la Juventus, giochiamo per vincere, ma oggi abbiamo affrontato una squadra che gioca un buon calcio”.

“Penso che dopo tanti anni qui, è il mio momento.”

Dopo non aver vinto nessuna delle sue prime quattro partite di campionato per la prima volta in 60 anni in questa stagione, la Juventus ha cambiato la stagione sotto la guida del nuovo allenatore Allegri.

READ  Southgate deve affrontare "grandi decisioni" sull'attacco all'euro dell'Inghilterra

Il portiere locale, Samir Handanovic, ha dovuto parare due ottimi gol all’inizio, ma con il suo primo attacco nella partita, l’Inter è passata in vantaggio per portare il veterano Dzeko a segnare il suo settimo gol in campionato in questa stagione.

Nonostante sia il capocannoniere del campionato italiano, la sfida dell’Inter sfuma.

Nella ripresa Allegri ha fornito Dybala e Federico Chiesa per cercare di risollevare la sua squadra, ma l’Inter è sembrata a suo agio fino alla decisione del rigore, a causa dell’intervento di Dumfries in un intervento forte inizialmente mancato dall’arbitro Maurizio Mariani.

Inzaghi ha gettato in campo una maglia di riserva per la frustrazione – che ha portato al suo licenziamento – prima che il sostituto Dybala convertisse il suo 18esimo rigore in Serie A.

“Era l’unico modo in cui potevamo segnare un gol, è deludente”, ha detto Inzaghi a DAZN.

“Sento che abbiamo controllato la partita dall’inizio alla fine, non abbiamo lasciato fare nulla alla Juventus e non sono contento di vedere due punti eliminati. Quello.. Sono dispiaciuto per i nostri tifosi perché abbiamo giocato bene e abbiamo meritato Di più.”

“Ammetto che le mie proteste non erano una buona foto da girare, ma in quel momento mi sono sentito come se non fosse stato un incidente del VAR”.

Allegri è contento di vedere la sua squadra continuare a recuperare.

“La prestazione del primo tempo è stata buona, il secondo è migliore”, ha detto Allegri a DAZN. “E’ un buon punto, ci tiene a tre punti dall’Inter e ci permette di continuare questa striscia positiva di risultati”.

(Segnalazione di Peter Hall, montaggio di Pritha Sarkar)

READ  L'Inghilterra esce dal Mondiale e San Marino entra nella storia

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x