― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldElon Musk partecipa al vertice sull'intelligenza artificiale a Seul, in Corea del...

Elon Musk partecipa al vertice sull'intelligenza artificiale a Seul, in Corea del Sud

Il CEO di Tesla e SpaceX, Elon Musk, ha partecipato al vertice sull'intelligenza artificiale a Seul, anche se ha partecipato virtualmente all'evento. Il vertice sull’intelligenza artificiale di Seul mira a creare una visione per la governance dell’intelligenza artificiale incentrata su innovazione e sicurezza.

Come affermato in un rapporto di Repubblica del Silicio, aziende come Google, Meta, Microsoft, OpenAI, IBM e xAI di Elon Musk, tra gli altri, hanno concordato una serie ampliata di impegni di sicurezza relativi allo sviluppo di soluzioni AI in occasione del Summit AI di Seoul. 16 aziende hanno accettato di raggiungere impegni in materia di sicurezza, comprese aziende con sede in Cina e negli Emirati Arabi Uniti.

Il primo ministro britannico Rishi Sunak, che è tra i miei sostenitori Stabilire standard globali per l’intelligenza artificialeHa osservato che il vertice sull’intelligenza artificiale di Seul è “il primo del suo genere al mondo” perché è riuscito a convincere le principali aziende di intelligenza artificiale ad accettare gli stessi impegni anche se provengono da “molte parti diverse del mondo”.

“Questi impegni garantiscono che le principali aziende mondiali nel campo dell’intelligenza artificiale forniscano trasparenza e responsabilità sui loro piani per sviluppare un’intelligenza artificiale sicura. Ciò costituisce un precedente per gli standard globali sulla sicurezza dell’intelligenza artificiale che libererà i vantaggi di questa tecnologia trasformativa”, ha osservato Sunak.

Le foto pubblicate sull'evento hanno mostrato che Musk era tra i partecipanti virtuali al vertice. Musk aveva precedentemente espresso il suo entusiasmo per l'evento, quando nella sua risposta al presidente sudcoreano Yeon Suk-yeol aveva notato che lo era. “Non vedo l'ora.” Tuttavia, non sorprende vedere che la XAI di Musk abbia accettato una serie di standard di sicurezza per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale.

READ  Funzionari affermano che gli Stati Uniti hanno rapidamente potenziato gli F-35 israeliani dopo l'attacco di Hamas

Musk ha espresso da tempo cautela sui potenziali rischi dell’intelligenza artificiale. Solo nel marzo 2023, Musk è stato tra i firmatari di una lettera aperta che chiedeva una pausa nella formazione e nello sviluppo dell’intelligenza artificiale oltre le capacità GPT-4 di OpenAI. La lettera aperta evidenzia le potenziali perturbazioni nella politica e nell’economia causate dallo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale in grado di competere con gli esseri umani.

Non esitate a contattarci per suggerimenti sulle novità. Basta inviare un messaggio a simon@teslarati.com per avvisarci.