Epic Games si oppone agli sforzi di Apple di sospendere gli ordini di prova dell’antitrust

Uno smartphone con il logo Epic Games è mostrato davanti al logo Apple in questa illustrazione scattata il 2 maggio 2021. REUTERS / Dado Ruvic / Illustrazione / File Photo

22 ottobre (Reuters) – Venerdì, il produttore di giochi Fortnite Epic Games si è opposto ad Apple Inc (AAPL.O) Sforzi per sospendere i mandati in un processo antitrust all’inizio del processo di appello potenzialmente lungo.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Yvonne Gonzalez Rogers a settembre sottratto Alcune delle regole dell’App Store del produttore di iPhone, incluso il divieto per gli sviluppatori di indirizzare i propri utenti ad altre opzioni di pagamento oltre al sistema di pagamento in-app di Apple, in una vittoria parziale per Epic e altri produttori di app. Per saperne di più

Apple ha tempo fino al 9 dicembre per conformarsi all’ingiunzione, ma all’inizio di questo mese la società ha detto che avrebbe impugnato la sentenza e ha chiesto a Gonzalez Rogers di posticipare il suo ordine all’inizio del processo di appello, che potrebbe richiedere più di un anno.

Venerdì, Epic ha sostenuto in una causa legale che Apple non ha soddisfatto lo standard legale per questa sospensione, il che richiede ad Apple di dimostrare che sarà irrimediabilmente danneggiata anche rispettando provvisoriamente l’ingiunzione se l’ingiunzione viene successivamente annullata in appello.

Epic ha affermato che i commenti positivi di Apple sulla sentenza poco dopo la sua approvazione e il suo ritardo nel chiedere una pausa, hanno mostrato che non sarebbe stata danneggiata dall’emissione degli ordini.

“L’interesse pubblico preferirebbe rifiutare (la richiesta di Apple); un’ingiunzione è l’unico modo per un sollievo efficace”, ha scritto Epic. “La storia mostra … che in assenza di un’ingiunzione, Apple non apporterà alcun cambiamento”.

READ  Lo specialista della consegna di droni alza il coperchio del suo aereo unico

Apple non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Un’udienza su richiesta di Apple è prevista per il 9 novembre.

Segnalazioni aggiuntive di Stephen Nellis a San Francisco; A cura di Himani Sarkar

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x