Eriksen segna nella rimonta del Parken Stadium; Vincono Italia e Inghilterra

“Bentornato, Christian”, recita uno striscione gigante che i tifosi danesi hanno affisso in una sezione dello stadio Barken.

Vedere Christian Eriksen uscire con la maglia danese, nello stesso stadio di Copenaghen dove nove mesi fa ha subito un arresto cardiaco, è stato un motivo sufficiente per attirare gli amati tifosi della nazionale a godersi una grande festa martedì.

Ha fatto di più.

Il più grande applauso è arrivato durante la vittoria per 3-0 della Danimarca sulla Serbia in un’amichevole internazionale emotivamente forte al 58′, quando Eriksen ha scattato con il piede destro e ha sparato un tiro dal limite dell’area. Corse verso la folla con il pugno chiuso e scivolò in ginocchio con gioia selvaggia.

Era la prima apparizione di Eriksen al Parken dal suo crollo quasi fatale durante una partita contro la Finlandia nel Campionato Europeo, ed è stato accolto calorosamente dai fan mentre guidava la Danimarca per l’amichevole come capitano.

Anche lui ha ricevuto una standing ovation quando è stato sostituito all’80’ e, ovviamente, è stato nominato Man of the Match pochi minuti dopo per gli applausi della folla.

Eriksen sta godendo di una notevole rimonta internazionale, poco dopo essere tornato al calcio con il Brentford in Premier League dopo essere stato dotato di un defibrillatore impiantabile.

Ha segnato anche due minuti dopo essere entrato come sostituto nel primo tempo contro l’Olanda sabato, alla sua prima apparizione con la Danimarca dopo il crollo.

Joachim Moll e Jesper Lindstrom sono stati gli altri gol della Danimarca contro la Serbia nel match tra le due squadre che a fine anno andranno ai Mondiali.

READ  Italiani, giocatori e clown si uniscono contro la scelta di Chris Pratt in Super Mario Bros.

DONNARUMMA ERRORI

I campioni d’Europa, l’Italia, non saranno in Qatar, dopo aver perso in modo scioccante contro la Macedonia del Nord nella semifinale di qualificazione ai Mondiali della scorsa settimana, e hanno iniziato la loro riabilitazione con una vittoria per 3-2 sulla Turchia.

Gianluigi Donnarumma è stato criticato per il suo gol in Macedonia del Nord e ancora una volta ha sbagliato a segnare due gol per la Turchia. Il tiro di Cengiz Under gli supera le gambe sul primo palo a meno di quattro minuti dal cronometro e sembra che non si sia accorto di Serdar Dorson, che è arrivato in ritardo da distanza ravvicinata.

Tuttavia, Donnarumma ha rimediato ai suoi errori con due superbe parate, ricordando esattamente perché è considerato uno dei migliori portieri del mondo.

L’Italia, molto cambiata a metà del primo tempo, pareggia con Brian Cristante su punizione di Cristiano Biraghi al 35′.

Gli Azzurri ribaltano la partita dopo quattro minuti quando Giacomo Rasbadori riceve un lancio filtrante, ignora un difensore e mette in rete un minuto di rifinitura.

Rasbadori, autore di una sola rete per l’Italia, si avventa ancora al 69′ con un tiro ravvicinato nell’angolo inferiore vicino all’angolo dopo che Biraghi annuisce con un passaggio incrociato.

Griglia Maguire

Harry Maguire è stato deriso da sezioni di tifosi inglesi durante la vittoria per 3-0 della sua squadra sulla Costa d’Avorio in 10 uomini a Wembley.

Il difensore centrale del Manchester United ha avuto una stagione deludente a livello di club, ma ha fatto una buona prestazione per la sua nazionale, aiutandola a raggiungere la finale del Campionato Europeo solo otto mesi fa.

READ  La qualità dei film proiettati in KIFF è davvero ottima: Gianluca Rubagotti

Ole Watkins, Raheem Sterling – capitano dell’Inghilterra per la partita – e Tyrone Mings hanno segnato i gol, mentre gli ivoriani hanno bloccato due volte il cartellino rosso del terzino destro Serge Aurier nella prima metà dell’avvertimento quando il punteggio era 1-0.

Bergwijn colpisce ancora

Stephen Bergwijn ha segnato il suo terzo gol in due partite assicurandosi un pareggio per 1-1 con la Germania dopo che Thomas Muller ha portato gli ospiti in vantaggio alla Johan Cruyff Arena.

Muller è stato incoronato dominando la prima metà della Germania quando ha colpito il tetto della rete nel primo tempo dopo un passaggio incrociato di Jamal Musiala è caduto dietro Kai Havertz e ha rotolato in modo attraente verso l’attaccante veterano del Bayern Monaco.

Bergwijn, che sabato ha segnato una doppietta contro la Danimarca, è entrato come sostituto nel secondo tempo e ha pareggiato con un tiro potente dopo che Denzel Dumfries ha colpito la palla in porta.

Gli occhi di Jayroud

La Francia, campione in carica, aveva il controllo completo contro il Sudafrica, una forza in declino nel continente africano, ed è passata alla vittoria per 5-0 quando Kylian Mbappé ha segnato una doppietta nella città settentrionale di Lille.

L’attaccante del Milan Olivier Giroud ha segnato il suo 48esimo gol in nazionale e ora è a tre gol dal record di Thierry Henry di 51 gol per la Francia. Wissam Ben Yedder e Matteo Guendouzi sono stati tra i migliori marcatori.

Mbappe ha portato i padroni di casa in vantaggio con un tiro superbo dal limite dell’area all’estremo traverso in alto e ha aggiunto un gol nel secondo tempo dal dischetto.

READ  Madonna festeggia il suo 63esimo compleanno in Italia con i sogni di Alec Williams e dei bambini

Crociere in Spagna

La Spagna è riuscita a vincere 5-0 in un’amichevole casalinga contro l’Islanda mentre il tecnico Luis Enrique ha continuato a provare in vista della Coppa del Mondo.

Alvaro Morata ha segnato due gol nel primo tempo, e Jeremiah Pino e Pablo Sarabia hanno aggiunto due gol nel secondo tempo per garantire alla Spagna una facile vittoria ad A Coruña.

Morata era l’unico giocatore rimasto nella formazione titolare dopo la vittoria per 2-1 della squadra sull’Albania sabato a Barcellona.

Pilota belga

A Bruxelles, il Belgio Test Team ha trascorso una notte riposante vincendo 3-0 sul Burkina Faso.

E i Red Devils hanno giocato senza grandi giocatori come Kevin De Bruyne e Romelu Lukaku, poiché il tecnico Roberto Martinez ha convocato giocatori che hanno partecipato a meno di 50 partite internazionali.

La mancanza di esperienza all’interno della difesa belga è stata netta, ma il portiere Matz Sells ha mantenuto la porta inviolata mentre i padroni di casa hanno rimediato agli errori con una bella prestazione offensiva coronata dai gol di Hans Vanaken, Leandro Trossard e Christian Benteke.

___

Altro da AP soccer: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x