Esper afferma che gli americani meritano uno sguardo “indifferente” all’amministrazione Trump “turbata” mentre il Pentagono fa causa per la revisione del libro

“La mia opinione è che il popolo americano meriti una storia completa e rozza dell’ultima presidenza, l’amministrazione Trump”, ha detto Esper al giornalista della CNN Jake Tapper nella sua prima intervista da quando ha intentato una causa contro il Dipartimento della Difesa. “E quello che volevo fare era fornire importanti spunti, aneddoti e colori in quella che è probabilmente una delle seconde metà del management più tumultuose della storia”.

La causa di Esper contro il Dipartimento della Difesa è arrivata dopo che l’agenzia gli ha detto che aveva bisogno di far uscire parti del libro sul suo periodo di lavoro sotto l’amministrazione Trump. La disputa è sorta durante la revisione pre-pubblicazione del suo manoscritto, un tipico processo che i funzionari del governo devono seguire per ottenere l’approvazione quando scrivono sul loro servizio, in modo che i segreti di stato e altre informazioni protette non vengano resi pubblici.

A partire da ottobre, un dipendente del Dipartimento della Difesa ha detto a Esper che aveva bisogno di apportare modifiche al suo libro, secondo la causa intentata domenica. Ma Esper ha affermato che le revisioni richieste includono citazioni di Trump e altri, conversazioni che ha avuto con Trump e le sue opinioni sui paesi stranieri.

La causa ha affermato che un’impronta di HarperCollins ha fissato una data di pubblicazione di maggio 2022 per il libro come “Holy Oath”.

Esper si è separato da Trump in varie occasioni quando era Segretario alla Difesa, anche per i piani dell’allora presidente di ritirare tutte le forze statunitensi dall’Afghanistan, ma la frattura si è approfondita nell’estate del 2020 quando Esper ha affermato di non sostenere l’uso di forze attive. per sopprimere grandi forze. Proteste su larga scala in tutti gli Stati Uniti scatenate dall’uccisione di George Floyd per mano della polizia.

Trump alla fine Esper licenziato da un tweet All’inizio di novembre 2020, pochi giorni dopo aver perso le elezioni presidenziali.

Lunedì, l’ex segretario alla Difesa ha definito le revisioni “arbitrarie e ingiuste” e ha detto a Tapper di aver “presentato ciò che credeva all’epoca e credeva ancora che fosse un manoscritto non classificato”.

READ  La Kalosh Orchestra ucraina vince l'Eurovision Song Contest mentre la guerra infuria in casa

“Quindi non so perché”, ha detto, “ma è di nuovo arbitrario. È volubile. Oscura solo quella parte importante della storia americana che le persone hanno bisogno di conoscere e hanno bisogno di capire profondamente”. “Ed è per questo che mi impegno ad arrivare alla fine di questo e ad assicurarmi che il manoscritto sia pubblicato per intero in modo che il popolo americano conosca l’intera storia di ciò che è accaduto – nel bene e nel male – durante questi ultimi due anni di Trump. amministrazione.”

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni lunedì.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x