Euro 2024: Corey Evans di NI e Sunderland afferma che la prossima campagna è “tutto per cui giocare”

Il centrocampista del Sunderland e dell’Irlanda del Nord Corey Evans ha salutato le qualificazioni a Euro 2024 come “tutto ciò per cui gioca” dopo il pareggio per 1-0 della squadra.

Gli uomini di Eshel O’Neill affronteranno Danimarca, Finlandia, Slovacchia, Kazakistan e San Marino nel Gruppo H, con le prime due squadre che avanzeranno alla fase finale in Germania.

La campagna di qualificazione inizierà a marzo e terminerà a novembre 2023.

Parlando con Il podcast non filtrato SAFC Per il suo club, il Sunderland, il fratello minore del difensore della nazionale nordirlandese Jonny Evans ha suggerito che il sorteggio della Danimarca, testa di serie, sia un compito più facile rispetto ai gironi precedenti.

“Abbiamo partite in arrivo a marzo per qualificarci per gli Europei”, ha detto ai conduttori del podcast Frankie e Danny.

“Penso che se guardi al girone abbiamo la Danimarca che è la testa di serie. Sono ancora una squadra davvero buona con alcuni giocatori davvero bravi. Normalmente in passato abbiamo avuto squadre come Germania, Italia e Portogallo.

“Ma con Danimarca e Finlandia in testa davanti a noi… con la squadra che abbiamo e il ritorno di Michael, dobbiamo giocarci tutto”.

Il 32enne capitano del Sunderland ha parlato anche del recente Mondiale in Qatar, definendolo “uno dei Mondiali più belli di sempre” e rivelando di aver visto molte partite con i suoi due figli.

Come ha detto Capitano e stella dell’Argentina Lionel Messi è “il migliore di sempre”.

Ha aggiunto: “Mi è davvero piaciuta questa Coppa del Mondo. Mi è piaciuto guardarla con i miei figli”.

“Ricordo la mia prima Coppa del Mondo… era Francia 98. Stavo crescendo a quel tempo, avrei avuto otto anni. Mia figlia ha 9 anni e mio figlio 6 ed entrambi amano il calcio.

READ  Nations League: l'Irlanda del Nord può terminare una serie senza vittorie e confrontarsi con San Marino?

“Ero tipo: ‘Stai assistendo a uno dei migliori Mondiali di sempre.'”

“Ovviamente sento l’entusiasmo per Messi. Potrebbe aver lottato con i tifosi argentini nel corso degli anni. Quest’ultimo tipo consolida il suo status di miglior giocatore di sempre”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x