EuroBasket: la Polonia guida Doncic e Slovenia. Francia sull’Italia

BERLINO – Luka Doncic e la Slovenia hanno recuperato da 23 punti di vantaggio e sembravano sulla buona strada per un posto nelle semifinali degli Europei di basket.

La Polonia ha altre idee e, sotto shock, EuroBasket avrà un nuovo campione.

Mateusz Bonica ha segnato 26 punti, 16 rimbalzi e 10 assist, la Polonia ha battuto la Slovenia 90-87 accedendo alle semifinali del Campionato Europeo per la prima volta dal 1971.

Vlatko Kankar ha guidato la Slovenia con 21 punti e Goran Dragic 17 punti.

Doncic è stato fermato a 14 punti su 5 dei 15 tiri, anche se ha aggiunto 11 rimbalzi e sette assist. Ha detto che la star dei Dallas Mavericks aveva bisogno di un’iniezione per superare la partita e stava lottando con gli infortuni per tutto il torneo.

Ma non è per questo”, ha detto Doncic. “Oggi ho giocato malissimo. Ho lasciato cadere la mia squadra. Ho lasciato cadere l’intero Paese che ci sosteneva. Devo guardare a questa partita ed essere migliore”.

La Polonia aveva un vantaggio di 23 punti alla fine del secondo quarto e un vantaggio di 58-39 alla fine del primo tempo, ma la Slovenia aveva un punto di 24-6 nel terzo quarto.

Dragic ha segnato per iniziare quarto e portare la Slovenia in vantaggio, il vantaggio era 73-68 su un salto di Klemen Pribelic a 6:58 dalla fine.

La Polonia ha battuto la Slovenia 21-7 nei sei minuti successivi, proseguendo negli ultimi secondi.

AJ Slaughter e Michal Sokolowski hanno segnato 16 gol con la Polonia, 14 di Jaroslaw Zyskowski e 11 di Aleksander Balcerowski.

“Incredibile”, ha detto Sokolovsky. “E ora non possiamo fermarci. … Inizialmente sognavamo una medaglia. Adesso è più vicino, ma non ce l’abbiamo ancora. Voglio raggiungerla”.

READ  Asma WarnerMedia Thomas Ciampa Direttore Regionale Italia, Spagna e Portogallo - The Hollywood Reporter

Francia 93, Italia 85

La Francia ha avuto una corsa in fuga alla fine del regolamento, poi ha portato lo slancio a un posto nelle semifinali di EuroBasket.

Thomas Hurtl ha segnato 20 punti e Rudy Gobert 19 punti e 14 rimbalzi e la Francia ha trovato il modo di superare l’Italia 93-85 nei quarti di finale di mercoledì.

La Francia è scesa di sette punti a 1:59 dalla fine della classifica, ed è stato allora che ho iniziato quella che sarebbe diventata una serie di 25-10 per finire la competizione.

È la seconda vittoria consecutiva della Francia nel quarto quarto e una vittoria ai tempi supplementari, dopo aver avuto bisogno della stessa formula per superare la Turchia negli ottavi di finale di sabato.

“Non credo davvero nella fortuna”, ha detto Joubert. “Stasera avremmo potuto mollare ancora una volta, ma abbiamo ottenuto i canestri di cui avevamo bisogno”.

Prossima tappa per la Francia: venerdì la Polonia si prenoterà un posto nella partita per il titolo. L’altra metà della semifinale di martedì è stata decisa: La Germania giocherà con la Spagna, Anche venerdì.

Joubert ha dato il via all’esplosione di fine partita con un’inondazione portando la sua squadra sul limite del 75-70.

L’Italia ha avuto l’occasione di chiudere il match a 16 secondi dalla fine del match, con due punti di vantaggio, ma Simone Fontechio ha sbagliato due tiri liberi. Era un’altra strana somiglianza con sabato, quando Sidi Othman, con la Turchia con un margine di 2, ha sbagliato due tiri liberi a 12,2 secondi dalla fine per espandere le speranze della Francia.

READ  Fiat 500X: nel 2021 anche una Cabrio

Il layup di Heurtel ha pareggiato la partita a 5,2 secondi dalla fine. La Francia è rimasta indietro solo una volta ai tempi supplementari, di soli 23 secondi, e il galleggiante Yvan Fournier con 3:29 ha lasciato la sua squadra in vantaggio per sempre.

Fournier ha segnato 17 gol per la Francia, di cui 15 da Guerchon Yabusley e 13 da Timothy-Lou Cabarrot.

“Congratulazioni alla Francia”, ha detto il Ct dell’Italia Gianmarco Bosico. “Non si sono mai arresi”.

Fontecchio e Marco Spissu hanno ciascuno 21 punti per l’Italia, che cerca la sua prima trasferta alle semifinali dell’EuroBasket da quando ha vinto la medaglia di bronzo nel 2003.

Luigi Datumi ha segnato 12 gol e Nicolò Mili ha aggiunto 10 gol per l’Italia, che era dietro 11 all’inizio ma ha superato la Francia 31-18 nel terzo quarto e l’ha portata a otto all’inizio del quarto quarto.

“Fa davvero male, ovviamente”, ha detto Datomi. “Fa così male. Ma sono molto orgoglioso dei miei compagni di squadra”.

Crediti immagine: AP

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x