Everdrop raccoglie $ 21,8 milioni nel primo round guidato da Felix Capital per la pastiglia detergente solubile – TechCrunch

È quasi troppo semplice. Puoi ottenere una pastiglia a base di prodotti chimici domestici che possono dissolversi in acqua che può diventare uno spray per la pulizia della cucina, del vetro e del bagno, senza dover caricare l’acqua in essa disciolta mentre esce dal rubinetto. Questo è stato il punto di partenza per la startup di Monaco Idrop E ha trovato successo non solo con i consumatori, ma anche con gli investitori. Ha ora raccolto un round di finanziamento di serie A di 18 milioni di euro (21,8 milioni di dollari) guidato da Felix Capital, con la partecipazione di HV Capital e Vorwerk Ventures. Everdrop prevede ora di sviluppare un’ampia gamma di prodotti per la casa sostenibili e di commercializzarli in tutta Europa e, infine, negli Stati Uniti

Lanciato a dicembre 2019, il Cleaning Tablet elimina anche la necessità di bottiglie di plastica monouso, attirando così consumatori attenti all’ambiente (cosa insolita per un’azienda di beni di largo consumo, la startup ne ha 110.000. Seguaci Su Instagram).

Everdrop stima di aver smaltito oltre 2,5 milioni di bottiglie di plastica monouso con le sue linguette.

David Löwe, co-fondatore di everdrop, mi ha detto in un’intervista che sebbene sia possibile clonare i formati dell’azienda, non sarebbe facile duplicare il Water Hardness Calculator: “Inoltre, personalizzare il tuo detersivo per bucato è piuttosto unico. Non c’è nessuno in altri paesi che lo faccia al momento … ma è chiaro che anche altre società possono farlo “.

È in concorrenza con Everdrop Grove CooperativeE il Blueland E in una certa misura un’azienda onesta.

Lowe mi ha detto: “Se fossi molto onesto, sarebbe fantastico per altre aziende farlo perché è qualcosa di cui sono davvero convinto. Se il nostro successo ci ispira, le aziende più grandi potrebbero finalmente passare a prodotti più sostenibili”.

READ  Pakistan e Italia intendono rafforzare le relazioni bilaterali - Pakistan

Oltre al tablet, Everdrop ha ora una gamma di detersivi per bucato sostenibili, anche privi di microplastiche, che contrastano la durezza dell’acqua condizionando il detersivo con acqua nella zona di casa del cliente. Ciò significa che Everdrop può risparmiare fino al 50% di tensioattivi non necessari nel detersivo. I detersivi per bucato sono il più grande emettitore di sostanze chimiche nelle case private. Everdrop stima che il suo approccio faccia risparmiare 250 tonnellate di tensioattivi non necessari nell’ambiente.

Il suo ultimo prodotto è la tavoletta per lavastoviglie “nuda” che non ha involucro di plastica che normalmente avvolge questi prodotti.

“È incredibile come un marchio veramente sostenibile come Everdrop abbia un percorso di crescita simile nel suo anno di nascita come le sue controparti in D2C Hims e DollarShaveClub”, ha affermato David Fisher, un investitore in HV Capital.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x