Famiglie delle vittime dell’incidente della metropolitana di Città del Messico per ricevere un risarcimento | Notizie dal Messico

Almeno 26 persone sono state uccise e decine ferite quando un tunnel della metropolitana è crollato lunedì nella capitale messicana.

Il sindaco della città ha annunciato che le famiglie di oltre due dozzine di persone uccise quando un ponte ferroviario è crollato a Città del Messico la scorsa settimana riceveranno danni monetari, poiché il paese continua a soffrire per l’incidente mortale.

Il sindaco della città Claudia Shinbaum ha detto sabato che circa 35.000 dollari (700.000 pesos) saranno forniti alle famiglie delle 26 persone che sono morte il 3 maggio.

Senbaum ha detto che i parenti avrebbero ottenuto circa $ 2.500 (50.000 pesos) dalla città, oltre a $ 32.650 (650.000 pesos) dalla linea della metropolitana.

“Non li lasceremo soli”, ha detto durante una conferenza stampa. “Saremo con loro e daremo loro tutto il supporto di cui hanno bisogno”.

Più di 80 persone sono rimaste ferite nel crollo di una sezione sopraelevata della linea 12 della metropolitana nel sud-est di Città del Messico.

Le richieste di responsabilità sono aumentate con i funerali delle vittime negli ultimi giorni e centinaia di persone hanno manifestato venerdì in città per chiedere risposte.

Shinbaum e il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador avevano promesso di condurre un’indagine approfondita su quanto accaduto.

“Sarà condotta un’indagine approfondita … per scoprire la verità”, ha detto Lopez Obrador il giorno dopo l’incidente. “Da quello, la responsabilità sarà determinata”.

Funzionari governativi hanno affermato che l’ufficio del procuratore generale, la sua controparte di Città del Messico e un revisore esterno, norvegese DNV GL, stanno indagando sulla questione.

Ma Sheinbaum ha affrontato domande sul fatto che la rete della metropolitana sia stata adeguatamente mantenuta da quando è entrata in carica nel 2018.

READ  Il leader austriaco Kurz indagato con l'accusa di corruzione | Notizie sulla corruzione

La linea 12 è stata costruita quando il Segretario di Stato Marcelo Ebrard era sindaco di Città del Messico.

Eberard ha descritto l’incidente come “il più orribile incidente di trasporto di massa che abbiamo mai visto”.

I parenti delle vittime hanno condiviso storie personali questa settimana, tra cui Luis Adrien Hernandez Juarez, il cui padre, il 61enne Jose Luis, ha preso la linea 12 ogni giorno per andare al suo lavoro presso la carrozzeria.

Un uomo ferito è stato aiutato dopo il crollo della sezione sopraelevata della linea 12 della metropolitana di Città del Messico [File: Carlos Ramirez/EPA]

Tenendo in mano il certificato di morte di suo padre, Hernandez Juarez ha detto che il personale di emergenza gli ha detto che suo padre era stato schiacciato sotto altri passeggeri. Ha detto all’Associated Press: “È davvero terribile vedere tuo padre in questo modo per l’ultima volta”.

Nel frattempo, alcuni passeggeri che viaggiano regolarmente sulla linea hanno affermato di aver temuto da tempo un simile incidente.

“Da quando è stato aperto, è stato spaventoso”, ha detto all’AP della linea 12 Maria Isabel Fuentes, una collaboratrice domestica.

Ma ha detto che poiché la metropolitana serve i quartieri a basso reddito della capitale, non sembra essere una priorità. “Siamo le stesse persone che pagano sempre”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x