Famoso programma televisivo italiano per evidenziare Galway

Ornella Gamacchio, Turismo Irlanda; il fotografo Daniel Macys; la truccatrice Maria Grazia Mirò; ospite Licia Colò; fotografo Alessandro Antonino; e l’operatore di droni Davide Scarcella, durante le riprese di Eden – Un pianeta da salvare. Foto: Eamonn Ward

Questa settimana un canale televisivo italiano sta girando a Galway e lungo la Wild Atlantic Way.

La7 Le riprese di due episodi del suo popolare programma televisivo in prima serata Eden – un pianeta da salvare, significa Eden – un pianeta da salvare.

Ogni puntata, che sarà trasmessa a circa 660.000 spettatori in Italia, mostrerà i paesaggi e la natura mozzafiato della provincia, concentrandosi anche sul turismo sostenibile.

Le riprese si svolgono in luoghi come Eyre e Salthill Square e il castello di Dongwire, e la troupe televisiva ha fatto una visita guidata alla chiesa collegiata di San Nicola e una visita al museo della città di Galway.

Rappresentano anche persone coinvolte nel turismo sostenibile.

Ornella Jamacchio, Direttore di Tourism Ireland in Italia, ha dichiarato: “Tourism Ireland è lieta di supportare le riprese di ‘Eden – Un pianeta da salvare’.

“Con quasi 660.000 persone in tutta Italia che dovrebbero guardare ogni episodio, è un ottimo modo per far luce su Galway e sull’Irlanda occidentale, mettendo in evidenza i nostri paesaggi mozzafiato e il turismo sostenibile.

“Ricorderà agli spettatori di tutta Italia perché l’Irlanda è un’ottima scelta per una vacanza”.

Tourism Ireland afferma che la pubblicità e le trasmissioni come questa sono una componente chiave del suo programma di attività, per mantenere l’Irlanda in primo piano nella mente dei futuri visitatori dall’Italia e da altre parti del mondo, per ricostruire il turismo in Irlanda.

READ  Perché Flo Reda all'Eurovision?

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x