Ferreira e Maluzinski guidano i rivali della FIA Baja European Series al Challenge ungherese

Ferreira e Maluzinski guidano i rivali della FIA Baja European Series al Challenge ungherese

Il pilota portoghese leader della serie Joao Ferreira e il copilota David Monteiro sono i migliori teste di serie nel 19° campionato di questa settimanaDecimo Baja ungherese, quarto e penultimo turno degli Europei di calcio 2022 per il sobborgo di Baja.

L’evento si svolge nella città di Varpalota, nel paese transdanubiano occidentale di Visprem, ed è anche un round di conteggio del campionato di fondo FIA CEZ. Garilla Racing Kft. Ha attirato 12 partecipanti nella divisione FIA ​​T1, cinque nei prototipi leggeri T3 e quattro nella classe T4.

Nel Campionato Piloti, Ferreira ha guidato la sua Mini John Cooper Works Rally ottenendo un vantaggio di due punti sul polacco Michal Maluzinski, che guida anche una Mini costruita da X-raid. Pedro da Silva (Volkswagen) e Santiago Navarro (Can Am) seguono di tre punti il ​​portoghese attualmente in testa. Navarro ha già vinto il titolo europeo T3 dopo aver segnato il maggior numero di punti a Bajas in Spagna, Grecia e Italia.

Il team PRK Sport Rally ha un vantaggio di 20 punti sull’X-raid Mini JCW nel campionato tag team e dispone di un paio di Ford EXR 05 Proto per il portoghese Edgar Condenso e l’austriaco Michael Braun, Amarok per de Silva e Can-am Maverick per il portoghese Felipe Nascimento.

La competizione nel T1 per artisti del calibro di Ferreira e da Silva viene dal veterano ceco Miroslav Zabeltal (Hummer H3), dalla Lituania Benediktas Vanagas (Toyota) e dal pilota locale Luca Xoxo (Toyota).

Navarro e il suo assistente Marc Sola rappresentano il Team FN Speed ​​al timone della classe T3. Affrontano le sfide del compagno di squadra Jordi Segura, dell’hacker tedesco Bernt Hoffmann, di Nacimento e dello spagnolo Ricardo Ramillo.

READ  Campionato Sei Nazioni 2021: Jacob Stockdale salterà la partita con l'Italia a causa di un infortunio al ginocchio

L’americano Amerigo Ventura (Yamaha YXZ 1000 R) ha attualmente 39 punti di vantaggio su Thomas Bialkowski (Polaris RZR Pro XP) in una gara per gli onori FIA T4 e il pilota Quaddy Racing è quindi quinto nel campionato generale piloti. Consistenza.

Nella classe T4 sono stati iscritti anche i tedeschi Lena van der Mars (Polaris) e Adam Koss dell’Akpole Rally Team (Can Am).

I concorrenti affrontano cinque brevi sezioni selettive che rappresentano 415,91 chilometri competitivi su un totale di 565,57 chilometri di strada compatta.

La tappa di qualificazione di 7,31 km, nei pressi di Varpallotta, venerdì sera determinerà l’ordine di partenza per la prima tappa di un doppio passaggio attraverso un tratto selettivo di 81,96 km tra Varpallotta e Gulaviratot sabato. Sono divisi da un’unica corsia tramite una tappa più breve di 56,08 chilometri tra Gyulafirátót e Újmajor.

Due passaggi su una pista selettiva temporanea di 66,26 chilometri tra Gyulafirátót e Várpalota per concludere la competizione domenica prima dell’arrivo cerimoniale in piazza Szabadság, Várpalota.

19Decimo Baja ungherese – Voci pionieristiche:

200. João Ferreira (PRT) / David Monteiro (PRT) Mini JCW Rally

201. Pedro da Silva (PRT) / Viktor Jesus (PRT) Volkswagen Amarok

202- Miroslav Zabeltal (Repubblica Ceca) / Marek Sikora (SVK) Hummer H3 Evo.

203- Benedict Vanagas (LTU) / Coldar Sec (LTU) Toyota Hilux.

204- Edgar Condenso (PRT) / Carlos Silva (PRT) Ford Ranger EXR05 Proto

205. Pal Loai (HUN) / Nicolette Socke (HUN) LPR Porsche Macan

206. Luca Xusso (Unno) / Marc Meisterhazzi (Unno) Toyota Hilux.

207. Zdeněk Pořízek (CZE) / Pavel Vaculík (CZE) Ford F150

208. Michael Brown (Austria) / Evo Santos (Australia) Ford Ranger EXR05 Proto

READ  Thomas Tuchel decide sul futuro del 21enne al Chelsea

209. František Brutovsky (CZE) / Retr Hauptmann (CZE) Ford F150 Evo

210. Christoph Danner (Australia) / Herwig Rieger (Australia) Butch G320

211. Michal Maluszyński (POL) / Lukasz Kurzeja (POL) Mini JCW Rally

calendario degli eventi

Venerdì 5 agosto

Conferenza stampa pre-evento – Castello di Thury, Várpalota 15:15

Fase di qualificazione SS1 (Várpalota – 7,31 km) 1a vettura – 18:10

Inizio cerimoniale – Piazza Szabadság, Várpalota alle 21.30

Sabato 6 agosto

SS2 (Várpalota-Gyulafirátót – 81,96 km) prima macchina – 10,15 ore

SS3A (Gyulafirátót-Újmajor – 56,08 km) prima macchina – 11,25 ore

SS3B (Várpalota-Gyulafirátót – 81,96 km) prima macchina – 14:30

domenica 7 agosto

SS4 (Gyulafirátót- Várpalota – 66,26 km) prima macchina – 10,45 ore

SS5 (Gyulafirátót- Várpalota – 66,26 km) prima macchina – 10,45 ore

Concerto sul podio, Piazza Szabadság, Várpalota 17:00

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x