Firefly lancia il suo primo razzo, ma perde il veicolo di lancio in un’esplosione durante il volo

Firefly ha lanciato il suo primo razzo dalla Vandenberg Space Force Base in California, trasportando un numero di carichi utili con una destinazione prevista in orbita terrestre bassa. Il razzo è decollato come previsto e sembrava funzionare abbastanza bene durante la prima parte del lancio, prima di incontrare una “anomalia” che ha chiaramente portato a un’esplosione e alla completa perdita del veicolo prima che raggiungesse lo spazio.

Il razzo che ha volato oggi è il veicolo di lancio Firefly Alpha, il primo, e questo è stato il primo tentativo di lancio della navicella spaziale. In effetti, scendere dalla piattaforma al primo tentativo è di per sé un risultato e la perdita del veicolo sembra essere avvenuta qualche tempo dopo quello che è noto come “max q”, o il momento in cui il veicolo spaziale stava precedentemente sperimentando la massima pressione aerodinamica . lasciare l’atmosfera terrestre.

Firefly ha rilasciato una dichiarazione via Twitter poco dopo che l’esplosione è stata trasmessa tramite una trasmissione in diretta ospitata da Everyday Astronaut, che includeva un audio e un video ufficiali forniti dalla società. Ha aggiunto che il personale di terra ha disinfettato il cuscino e l’ambiente circostante per ridurre i rischi e aderire ai protocolli di sicurezza.

La società prevede di fornire maggiori dettagli su cosa è successo con il razzo Alpha e perché il veicolo è stato perso in seguito, e aggiorneremo di conseguenza.

Firefly, una società di lancio commerciale privata con sede ad Austin, è stata originariamente fondata nel 2014 ed è sopravvissuta alla bancarotta per emergere come Firefly Aerospace nel 2017. Il razzo Alpha della società è un piccolo veicolo di lancio completamente sacrificabile che può trasportare circa 2.200 libbre nell’orbita terrestre bassa e si comporta anche sviluppando un razzo beta che può trasportare circa 17.000 libbre di carico utile nell’orbita terrestre bassa.

READ  La pioggia di meteoriti di rinoceronti in British Columbia e Alberta illuminerà i cieli il 21 novembre

sviluppando…

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x