Flavian Pratt ottiene una vittoria eccezionale in una giornata di successo a Santa Anita – San Gabriel Valley Tribune

Flavian Pratt, un francese di 28 anni arrivato negli Stati Uniti nel 2014, si è divertito a vincere la sua 1000esima gara in carriera in Nord America così tanto che è stato eliminato e ha iniziato la sua prossima gara 1000 nella gara successiva.

Pratt ha battuto la prima delle tre gare a Santa Anita venerdì, vincendo a bordo dei 3-5 Clockstrikestwelve favoriti nel secondo round dell’allenatore Jonathan Wong, dando al principale concorrente della partita la sua straordinaria vittoria.

Con le prime quattro gare di venerdì, Pratt ha vinto 14 gare risalenti allo scorso venerdì, pochi giorni dopo aver licenziato il suo vecchio agente, Derek Lawson, e il suo veterano agente Brad Pigram per gestire il suo libro.

Bigram, che funge anche da agente per Mike Smith, non rileva il libro di Pratt fino al 26 febbraio. Lawson ha messo in fila tutte le donne incinte di Pratt con la loro Sunday Card a Santa Anita.

“Pensavo di avere buone possibilità nella prima e nella seconda gara”, ha detto Pratt nel circuito del vincitore dopo aver vinto il numero 1000. “È bello farlo.”

Lawson si è occupato del libro di Pratt da quando Pratt si è trasferito negli Stati Uniti, un periodo di oltre sei anni. Ha vinto numerosi titoli di equitazione nel sud della California e l’estate scorsa ha stabilito un record a Del Mar con 15 vittorie.

Pratt ha detto di non aver mai immaginato che il successo sarebbe arrivato così rapidamente quando ha portato la sua attività all’estero.

“È un risultato enorme”, ha detto. “Non me lo sono sognato quando sono arrivato qui, ad essere sincero, è successo molto velocemente. Sembra ieri che sono arrivato qui e ho iniziato la corsa.

READ  La "vecchia scuola" russa accoglie le radio nella MotoGP | Moto GP

“È stato molto supporto da parte della mia famiglia, degli allenatori, dei proprietari e molta comunicazione. È qualcosa che condivido con tutti”.

Pratt ha detto di non aver distinto nessuno dei cavalli che ha guidato da quando è arrivato negli Stati Uniti, nonostante abbia vinto il Kentucky Derby 2019 a bordo del 65-1 Longshot Country House squalificandolo.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x