Forse “abbiamo sbagliato l'universo”, dice il premio Nobel

Forse “abbiamo sbagliato l'universo”, dice il premio Nobel

“Ciò che rimane è la reale ed entusiasmante possibilità che abbiamo frainteso l’universo.”

Stai crescendo, ragazza

Per molto tempo gli scienziati pensarono di aver capito quanto velocemente l’universo stesse crescendo, ma più imparavano, più queste teorie sembravano espandersi alla velocità dell’universo stesso.

in linea di principio”Costante di Hubble“Misura la velocità con cui l'universo si sta espandendo. L'unico problema? Diversi strumenti continuano a dargli valori diversi, dando origine a quello che è noto come tensore di Hubble.”

Ciò solleva un’interessante possibilità: come spiega il fisico vincitore del premio Nobel Adam Ries in un blog della NASA, gran parte di ciò che pensavamo di sapere sull’universo potrebbe essere sbagliato.

“Abbiamo ora coperto l'intera gamma di ciò che Hubble ha osservato e possiamo escludere un errore di misurazione come causa del jitter di Hubble con una sicurezza molto elevata”, ha detto il fisico della Johns Hopkins.

Aggiungili

Dirigere il telescopio Webb nelle profondità dell'universo per cercare di confermare i numeri complessi di Hubble Di nuovo nel 2023Gli scienziati sono rimasti perplessi quando il nuovo telescopio ha confermato i risultati del telescopio precedente, approfondendo la discrepanza.

Una possibilità per i due rossi improvvisi è l’affollamento stellare, che si verifica quando i telescopi spaziali vedono più stelle di quelle che possono gestire, e ciò potrebbe influenzare le misurazioni dell’espansione perché la luce che emettono distorce sostanzialmente la loro visione. La polvere di stelle rende questo effetto più forte, ma come spiega la NASA, il Webb dovrebbe essere in grado di eliminare il rumore e ottenere immagini e misurazioni della distanza più accurate.

READ  Avviso pubblico: NTHSSA ospiterà una clinica di screening del cancro cervicale e della salute sessuale il 21 ottobre

Come ipotizza Rees, potrebbe esserci qualcosa di più grande del non sommare i numeri.

“Una volta annullati gli errori di misurazione, ciò che rimane è la reale ed entusiasmante possibilità che abbiamo frainteso l’universo”, ha detto alla NASA.

Maggiori informazioni sull'Universo Oscuro: Gli scienziati affermano che la materia oscura potrebbe essere un universo speculare distorto

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x