‘Forse in Italia’ – Antonio Conte risponde alla squalifica per gol di Harry Kane – Spurs Webb

Tottenham Hotspur FC/Tottenham Hotspur tramite Getty Images

Antonio Conte ha espresso la sua incredulità per la bocciatura del gol di Harry Kane contro il Chelsea questa sera, sostenendo che non dovrebbe accadere in Premier League.

Il boss degli Spurs sembrava schierare una squadra esaurita allo Stamford Bridge, nominando quattro difensori e due terzini contro il suo ex club.

Japhet Tanganga, Eric Dier, Davinson Sanchez e Ben Davies formavano tutti i quattro difensori, tutti probabilmente il difensore centrale, con Ryan Sessegnon e Matt Doherty a lato.

Sembrava però lavorare perfettamente alla fine del primo tempo, dopo aver assorbito la pressione dei Blues, ha rotto gli Spurs e messo palla in rete con Kane.

Sfortunatamente, l’arbitro è esploso per un errore di preparazione, sostenendo che Kane ha spinto Thiago Silva prima di segnare, anche se il replay è in conflitto con quella decisione.

Sembra che l’errore non sia stato inviato al video assistente arbitrale e le squadre sono entrate nel secondo tempo senza gol, prima che il Chelsea scappasse al secondo 45esimo posto e vincesse 2-0.

Lo ha detto Conte sul bersaglio annullato di Kane (calcio londra): “Ovviamente è stata una giornata dura con infortuni e titolare ma allo stesso tempo sono orgoglioso della prestazione dei miei giocatori perché penso che abbiamo lavorato duramente contro il Chelsea.

“Nel primo tempo l’arbitro ha annullato un gol e io sono stato molto chiaro con lui. È stato incredibile vedere che un gol non è permesso in Inghilterra.

“Forse in Italia 50-50 ma non in Inghilterra. È incredibile. Il cartellino giallo di Tanganga mi ha infastidito molto. Ha cambiato il modo di giocare e abbiamo dovuto sostituirlo”.

READ  Marie Salas, sindaco di Chula Vista, si sta godendo una vacanza di una settimana in Italia mentre i rifiuti si accumulano nella sua città -

Sprona l’opinione sul web:

Questo gol fuori bersaglio ha riassunto perfettamente l’arbitraggio molto inferiore in Inghilterra in questa stagione. Ci deve essere una grande riforma dell’arbitraggio in Premier League, costruita secondo me sull’uso del VAR. Attualmente, non stiamo utilizzando/applicando la tecnologia al suo miglior potenziale.

Hai qualcosa da dirci su questo articolo?

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x