― Advertisement ―

spot_img
HomesportFratesi dice che lo spirito italiano è essenziale contro una Spagna superiore

Fratesi dice che lo spirito italiano è essenziale contro una Spagna superiore

LIPSIA, Germania – L'Italia campione in carica avrà bisogno del suo spirito combattivo per competere con una Spagna superiore quando si incontrerà nel Gruppo B del Campionato Europeo 2004, ha detto lunedì il centrocampista Davide Fratesi.

L'Italia rimonta e batte l'Albania 2-1, ma la squadra guidata da Luciano Spalletti dovrà ora affrontare una prova più difficile contro la Spagna, che ha battuto la Croazia 3-0.

“Soprattutto in questo momento sono più avanti di noi a livello individuale – ha detto Fratesi ai giornalisti – Dovremo giocare in campo con l'italianità che ci accompagna da anni”.

“Dobbiamo sapere soffrire, sappiamo lottare, questo è fondamentale. Se lo mettiamo nei confronti individuali, la partita sarà difficile, molto difficile”.

L'Italia ha dominato il possesso palla contro l'Albania, ma Fratesi si aspetta una partita molto diversa contro la Spagna giovedì.

Fratesi ha detto: “Certamente il nostro possesso palla sarà inferiore a quello avuto contro l'Albania e dovremo stare più attenti”.

E aggiunge: “I punti di forza della Spagna sono sempre gli stessi da anni, la fase di possesso palla e dribbling.

E ha aggiunto: “Dobbiamo essere bravi a sfruttare ogni occasione della partita perché la Spagna non ci darà molto”.

Durante la partita con l'Albania si è sentito spesso Spalletti gridare consigli a Fratesi, ma il giocatore lo vede come un segnale positivo.

Dice: “Questo vuol dire che l'allenatore crede in me. Poi da fuori si vede meglio il gioco. A volte non capiamo qual è la posizione migliore da prendere e lui cerca di darti aiuto e consigli”.

“Quando i concorrenti sono pressati, mi viene chiesto di uscire dal traffico e di spostarmi in modo ampio in modo da avere più spazio.”

READ  Il sogno dell'Irlanda del Mondiale 2023 inizia qui contro l'Italia

Fratesi è stato il capocannoniere dell'Italia nelle qualificazioni con tre reti, ma ritiene che Gianluca Scamaca sia capace di alzare il livello del suo club, con l'Atalanta, fino alla Nazionale, con la quale ha segnato un gol in 17 partite.

“Scamacca ha dimostrato negli ultimi tre mesi di essere capace di segnare gol in ogni occasione e appena si presenterà l'occasione sono sicuro che la coglierà”, ha detto Fratesi.