Free Zone si consulta con la società italiana Saipem sul nuovo centro di manutenzione e assistenza del petrolio

Al-Marisa Free Zone a Bengasi, con l’aiuto della società italiana Saipem, sta studiando la creazione di un centro di manutenzione e assistenza petrolifera all’interno della propria area.

La notizia è stata rivelata lunedì dopo che si è tenuto un seminario su iniziativa della sede della Arabian Gulf Oil Company, sotto gli auspici della National Oil Corporation e della Arabian Gulf Oil Company.

Al workshop hanno partecipato aziende affiliate al settore petrolifero e società esterne al settore interessate dai servizi che saranno forniti dal centro servizi proposto.

Una presentazione per presentare il progetto e i suoi obiettivi in ​​termini di localizzazione delle moderne tecnologie, fornitura di servizi tecnici e servizi di manutenzione per le apparecchiature principali nelle fabbriche e unità di produzione, garantire il movimento dell’economia nazionale, fornire opportunità di lavoro per le competenze nazionali e fornire un possibilità di avere un’idea dello stato di avanzamento del progetto.

Un video di simulazione del centro è stato presentato da Saipem al workshop.

La strada di transito commerciale Bengasi-Kufra che collega l’Europa con l’Africa per utilizzare la strada fluviale artificiale non bloccata e offrirla per gli investimenti (libyaherald.com)

L’Autorità per i trasporti marittimi e portuali e la Zona franca di Marissa convengono di attivare la zona franca nel porto a secco temporaneo | (libyaherald.com)

Approvazione iniziale della zona franca di Bengasi Al-Marisa sulla rotta commerciale di transito da parte del Ministero dei Trasporti | (libyaherald.com)

Approvazione iniziale della zona franca di Bengasi Al-Marisa sulla rotta commerciale di transito da parte del Ministero dei Trasporti | (libyaherald.com)

La National Oil Corporation sta cercando di investire nelle zone franche di Al-Marisa e Kufra | (libyaherald.com)

READ  PlayStation State of Play ha annunciato febbraio 2021: How to Watch

Il governo libico discute l’attivazione e lo sviluppo della Marissa Free Zone a Bengasi | (libyaherald.com)

Zona franca di Marissa (efz.com.ly)

Al-Marisa Bengasi Free Zone invita investitori stranieri all’inizio del 2018 | (libyaherald.com)

Il progetto della zona franca di Bengasi va avanti | (libyaherald.com)

Il governo sta valutando la possibilità di riattivare il progetto della zona franca a Bengasi | (libyaherald.com)

Dal confine tunisino alla zona franca di Misurata viaggiano i primi camion “transit trade” | (libyaherald.com)

Attivazione di zone commerciali libere, economiche, logistiche e di transito nel sud | (libyaherald.com)

La Gran Bretagna è pronta a fornire supporto strategico nelle energie rinnovabili, nelle zone franche e nel commercio di transito | (libyaherald.com)

L’Algeria riapre i confini con la Libia nell’ambito dei suoi piani di diversificazione per diventare un hub per il commercio di transito subsahariano | (libyaherald.com)

La chiusura del Canale di Suez accelera la creazione di un centro logistico turco in Libia per il commercio africano | (libyaherald.com)

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x