Funzionari sanitari affermano che i “superbatteri” si stanno diffondendo in due città

NEW YORK (Associated Press) – I funzionari sanitari statunitensi hanno dichiarato giovedì di avere prove di un fungo incurabile che circola in due ospedali e in una casa di cura.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie riferiscono che sono stati segnalati focolai di “superbatteri” in una casa di cura di Washington, DC e in due ospedali nell’area di Dallas. Un piccolo numero di pazienti aveva infezioni fungine invasive immuni a tutte e tre le principali classi di farmaci.

“Questa è davvero la prima volta che abbiamo iniziato a vedere una gamma di resistenza” in cui i pazienti sembrano contrarre infezioni l’uno dall’altro, ha affermato la dott.ssa Megan Lyman del CDC.

fungo Candida aurisÈ una forma dannosa di lievito che è considerata pericolosa per i pazienti di ospedali e case di cura con gravi problemi di salute. È più mortale quando entra nel flusso sanguigno, nel cuore o nel cervello. Le epidemie nelle strutture sanitarie sono state innescate quando il fungo si è diffuso attraverso il contatto con il paziente o su superfici contaminate.

I funzionari sanitari hanno lanciato allarmi per anni sui superbatteri dopo aver visto un’infezione in cui i farmaci comunemente usati avevano scarso effetto. Nel 2019, i medici hanno diagnosticato tre casi a New York che erano anche resistenti a una classe di farmaci chiamati echinocandine, considerati l’ultima linea di difesa.

In quei casi, non c’erano prove di diffusione dell’infezione da un paziente all’altro – gli scienziati hanno concluso che la resistenza ai farmaci si è formata durante il trattamento.

Il CDC ha concluso che i nuovi casi si erano diffusi.

READ  Il declino dell'anidride carbonica atmosferica 200 milioni di anni fa ha aiutato i dinosauri a migrare dal Sud America alla Groenlandia

A Washington, D.C., una coorte di 101 casi di infezione da epatite C in una casa di cura per pazienti gravemente infetti includeva tre casi resistenti a tutti i tipi di farmaci antimicotici. Un gruppo di 22 ospedali nell’area di Dallas includeva due ospedali con questo livello di resistenza. Le strutture non sono specificate.

Questi casi sono stati osservati da gennaio ad aprile. Delle cinque persone che hanno resistito completamente al trattamento, tre sono morte: pazienti del Texas e uno a Washington.

Lyman ha affermato che entrambi hanno un focolaio in corso e che da aprile sono state identificate ulteriori infezioni. Ma questi numeri aggiunti non sono stati riportati.

I ricercatori hanno esaminato le cartelle cliniche e non hanno trovato prove di un precedente uso di antimicotici tra i pazienti di quei gruppi. I funzionari sanitari dicono che significa che passano da persona a persona.

___

Il Dipartimento della salute e della scienza dell’Associated Press riceve il sostegno della Divisione di educazione scientifica dell’Howard Hughes Medical Institute. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x