Gareth Southgate afferma che l’abuso razzista dei calci di rigore renderà difficile per l’Inghilterra vincere un torneo importante

Gareth Southgate ha rivelato che l’abuso razzista dei giocatori inglesi che hanno sbagliato i calci di rigore nella finale di Euro 2020 “ha creato un altro livello di difficoltà” nel tentativo della nazione di vincere i calci di rigore in futuro.

Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka sono stati oggetto di abusi razzisti online dopo aver sbagliato i calci di rigore a Wembley che hanno portato l’Italia a vincere il Campionato Europeo. Saka aveva 19 anni all’epoca.

Southgate ha scelto Harry Kane e Harry Maguire per prendere i primi due rigori dell’Inghilterra ed entrambi hanno segnato, e in seguito, quando l’allenatore dell’Inghilterra in seguito ha lasciato l’hotel della squadra, si è chiesto se fosse in parte responsabile dell’infrazione.

“Quando ho lasciato The Grove quel giorno, non ho potuto fare a meno di pensare: ‘Hai creato questa situazione qui per i ragazzi?'”, ha detto Southgate. “

“Ma non sarebbe giusto non scegliere i giocatori che ritieni migliori da reclutare per le potenziali conseguenze della loro perdita. Dovrei sceglierli in base alla convinzione che segneranno”.

più di calcio

Il fallimento dei calci di rigore dell’Inghilterra è stato discusso per decenni e si è ritenuto che un grosso ostacolo fosse stato superato quando la squadra ha sconfitto con successo la Colombia ai rigori mentre si dirigeva verso le semifinali della Coppa del Mondo 2018.

In effetti, è stato visto come il momento in cui Southgate è riuscito a farla franca con il calcio di rigore sbagliato ai calci di rigore di Euro 96 che ha eliminato l’Inghilterra dalla semifinale contro la Germania.

Il Southgate ha subito molti abusi allora e nel corso degli anni, ma la finale dell’estate scorsa è stata la prima volta che i giocatori dell’Inghilterra sono stati maltrattati a causa del colore della loro pelle dopo averli persi.

READ  Svelata la nuova maglia dell'Italia

“Abbiamo 55 anni in cui parliamo di sanzioni e tutto il resto”, ha detto Southgate.

“Quindi ora abbiamo un altro livello che ci renderà molto difficile vincere qualsiasi cosa”.

Southgate ha aggiunto che la reazione “sgradevole” ai giocatori dell’Inghilterra che perdono i calci di rigore crea “un altro livello di complessità nel prendere questa decisione. Abbiamo svolto il processo di preparazione ai rigori. L’abbiamo sicuramente rivisto”.

Uno dei problemi identificati da Southgate e dal suo staff è stata la mancanza di un numero sufficiente di giocatori dell’Inghilterra che sanzionassero regolarmente i loro club. Kane lo ha fatto per il Tottenham e Rashford era un titolare per il Manchester United, anche se spesso dietro Bruno Fernandes.

Per affrontare il problema, i giocatori dell’Inghilterra ora si allenano regolarmente ai calci di rigore fuori dai campi dell’Inghilterra e prendono di più in situazioni di alta pressione a livello di club.

“Alcuni dei ragazzi hanno preso di più con i loro club”, ha detto Southgate. “Penso che Rhys James abbia avuto quattro calci di rigore quest’anno. Trent [Alexander-Arnold] Ne aveva due. Bukayo ora ha preso un paio per il suo club, che sono stati momenti molto coraggiosi che hanno riassunto di cosa si trattava.

“Ma indirettamente abbiamo creato un altro livello di difficoltà da battere ai rigori. Devo tenere conto di tutte queste cose e sono incredibilmente complesse”.

Ha aggiunto: “Dobbiamo fare quel lavoro. Probabilmente si sono allenati con i club, cosa che Chelsea e Liverpool hanno sicuramente fatto quest’anno. Ma dobbiamo coprire quel lavoro nei nostri campi nei giorni in cui possiamo e renderlo davvero concentrato e specifico. Stiamo facendo quello che possiamo. La psiche ne fa sicuramente parte e devo essere consapevole di tutte queste cose.

READ  Ecco la tua pratica guida allo sport in TV questa settimana

Kane indossa una fascia da capitano arcobaleno per le partite della Nations League

Harry Kane indosserà la fascia arcobaleno per il resto delle partite della Nations League inglese in occasione del Pride Month.

Il capitano dell’Inghilterra ha indossato una fascia arcobaleno quando l’Inghilterra ha giocato contro la Germania negli ottavi di finale del Campionato Europeo della scorsa estate in solidarietà con Manuel Neuer, il portiere della Germania.

Neuer aveva indossato la fascia da braccio per tutta la fase a gironi, il che ha spinto la UEFA ad avviare un’indagine, successivamente abbandonata, per verificare se avesse violato le regole che vietavano le dichiarazioni politiche in campo.

Sabato, i sostenitori LGBTQ+ hanno reso omaggio a Kane per aver indossato il badge arcobaleno alla Puskas Arena, uno spettacolo raro in Ungheria dove la comunità LGBTQ+ è spesso discriminata.

Kane ha indossato la fascia arcobaleno in Ungheria sabato (Immagine: Reuters)

L’attaccante del Tottenham indosserà la fascia arcobaleno nella partita di martedì contro la Germania e nelle prossime partite casalinghe contro Italia e Ungheria.

L’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate ha dichiarato a marzo che non credeva che alcuni fan LGBTQ+ dell’Inghilterra si sarebbero recati alla Coppa del Mondo in Qatar a causa dell’atteggiamento del paese nei loro confronti.

“Ci sono problemi che rischiano di minacciare i nostri fan quando viaggiano: i diritti delle donne e i diritti della comunità LGBTQ+ in particolare”, ha affermato Southgate.

“Purtroppo, dalle discussioni che ho avuto, non credo che alcune di queste comunità se ne andranno ed è un vero peccato.

Sosteniamo l’inclusività come squadra – questo è stato il motore principale di così tante posizioni che abbiamo preso negli ultimi due anni – e sarebbe scioccante pensare che alcuni dei nostri fan si sentano incapaci di andarsene perché si sentono minacciati o sono preoccupati per la loro sicurezza”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x