George Ford ed Elliot Daly sono liberi per la partita della Premier League

George Ford ed Elliot Daly sono liberi per la partita della Premier League
George Ford ed Elliot Daly si affronteranno sabato a nord di Londra

George Ford del Leicester ed Elliott Daley dei Saracens saranno disponibili per la partita di prima classe dei due club sabato dopo che sono stati esclusi dall’ultima squadra di allenamento dell’Inghilterra.

Questa settimana, i due sono stati esclusi dalla partecipazione al campo di tre giorni di 25 uomini a Bristol.

È stato rilasciato anche Joe Marler degli Harlequins Prop, così come il suo compagno di squadra di Leicester Ollie Chessum.

Gli attori irlandesi e londinesi Will Godric Clarke e Louis Ludlow sono stati chiamati senza copertura.

Ludlow ha guidato il capitano dell’Inghilterra nei test estivi contro Stati Uniti e Canada, ma non ha ancora partecipato a questo Campionato Sei Nazioni ed è stato escluso dalla rosa originale di Eddie Jones.

Altrove, la prostituta Luke Cowan-Dickie è assente dopo aver subito un infortunio contro il Galles, che probabilmente lo squalifica dal resto del Sei Nazioni, con Jimmy Blameer al suo posto.

Nell’ultima fila Tom Curry, che ha subito una commozione cerebrale contro il Galles ed è stato sostituito all’intervallo, è in campo mentre segue i protocolli di ritorno al gioco.

L’attaccante dei Wasps Alfie Barbieri fa parte della rosa di 25 uomini mentre cerca di vincere il suo primo titolo internazionale, mentre è stato nominato anche l’ala indisturbata della squadra irlandese di Londra Ole Hassel Collins.

Dopo aver perso contro la Scozia nella giornata di apertura prima di sconfiggere Italia e Galles, l’Inghilterra affronterà un’altra partita imperdibile contro l’Irlanda a Twickenham il 12 marzo, prima di un incontro dell’ultima giornata con la Francia a Parigi una settimana dopo.

READ  Danilo Gallinari New Tattoo è un omaggio al basket italiano

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x