Giorgio Chiellini saluta i tifosi bianconeri mentre la Lazio avanza all’ultimo minuto Europa League – The New Indian Express

di Agenzia di stampa francese

Torino: Giorgio Chiellini ha salutato i tifosi bianconeri lunedì nella sua ultima partita casalinga con il Torino, un deludente 2-2 che ha regalato alla Lazio un posto in Europa League dopo il pareggio di Sergej Milinkovic-Savic all’ultimo calcio della partita.

“C’è solo un capitano” ha scandito una gigantesca coreografia raffigurante la sua maglia numero ‘3’ è stata mostrata sugli spalti prima della partita e poi ha fatto una standing ovation a Chiellini dopo essere stato sostituito al 18′.

Il 37enne ha giocato tutti i 120 minuti della finale persa della Juventus in Coppa Italia contro i rivali storici dell’Inter, dopo di che ha annunciato che avrebbe lasciato la Juventus dopo 18 anni in un club dove ha vinto nove scudetti e un ospite di altri trofei.

“E’ stata una giornata emozionante”, ha detto Chiellini a DAZN, aggiungendo che crede di “poter ancora giocare ad alti livelli”.

Dopo aver annunciato la sua partenza dalla Juventus, ha detto che valuterà se appendere le scarpe al chiodo dopo aver già deciso di ritirarsi dal calcio internazionale.

Ha detto: “Non lo so ora”.

“Ho bisogno di riflettere sulle cose. È una decisione che non può essere presa in un giorno”.

dibala in lacrime

Quando ha lasciato il campo, ha consegnato la fascia da capitano a un altro giocatore in uscita: Paulo Dybala.

Il nazionale argentino Dybala, alla Juventus dal 2015, lascerà la stagione a fine stagione dopo che il club ha deciso di non rinnovare il contratto dopo che il club aveva rifiutato in autunno un accordo verbale con il 28enne. all’inizio di quest’anno.

READ  Qualificazioni Mondiali 2022: chi è vicino alla qualificazione? Chi sono i pacchetti sorpresa?

Dusan Vlahovic ha organizzato la celebrazione della “maschera” argentina quando è andato a casa nella partita di apertura al 10 ‘, e quando Dybala è stato sostituito 12 minuti prima di rimanere, con i padroni di casa in vantaggio per 2-1, ha girato gli spalti ed è stato abbracciato dal fan. Mentre cercava di trattenere le lacrime.

La Juventus sembrava essere sulla buona strada per una vittoria casalinga di routine per onorare i suoi eroi in partenza quando Alvaro Morata ha raddoppiato il vantaggio dei padroni di casa al 36′.

Ma Alex Sandro ha segnato cinque minuti dell’inizio del primo tempo e la Lazio ha pressato Maurizio Sarri per il pareggio al 95′, quando Milinkovic-Savic ha superato Mattia Perin da posizione defilata per dare alla Lazio un posto nella competizione di seconda divisione europea. .

“Il prossimo anno avremo bisogno di qualche giocatore in più per raggiungere la Champions League”, ha detto Milinkovic-Savic, che è stato collegato con un trasferimento estivo dal club rumeno.

La squadra è quinta in una delle due posizioni in Europa League, a quattro punti dalla Fiorentina, settima, che ha perso 4-1 in casa della Samp in un clima di festa.

La Samp si è assicurata il posto nella massima serie domenica dopo la sconfitta per 3-1 del Cagliari contro i campioni dell’Inter, lasciando la squadra di Marco Giampaolo a quattro punti dalla zona retrocessione prima di iniziare la penultima partita della stagione.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x