Gli abitanti della Nuova Scozia stanno reagendo alla riconquista

Da Kathleen Cherson, CEO della Camera di Commercio di Cape Breton:

“Penso che sia un buon inizio. Lo scenario migliore è che siamo nella fase quattro alla fine di luglio, e lo scenario peggiore è che siamo nella fase quattro alla fine di settembre”.

“Il successo della vaccinazione determina in gran parte la velocità con cui ci muoviamo attraverso queste fasi. Da un punto di vista economico, vedere la bolla atlantica aprirsi nella Fase III che potrebbe essere già alla fine di giugno è incredibilmente incoraggiante e spero che ci arriveremo. “Sembra che l’obiettivo possa essere raggiunto da dove siamo ora.”

“Penso che la cosa più importante che si inserisce in questo piano di riapertura, soprattutto, siano le vaccinazioni. E questo è nelle nostre mani. Come comunità, noi come individui dobbiamo essere vaccinati, sicuramente la nostra prima dose ma sicuramente anche la nostra seconda dose. È molto importante per tutti rendersi conto dell’effetto del livello di copertura. Il vaccino si basa sulla nostra capacità di raggiungere quella che sarebbe la nuova normalità, dopo la pandemia. Più velocemente vacciniamo, più velocemente ci muoviamo attraverso queste fasi.

“Sta a noi prenotare appuntamenti, partecipare e vaccinare non appena la nostra fascia di età lo consente. Per molti versi, questo è nelle nostre mani e di certo non siamo ancora usciti dal bosco, ma penso che questo sia il luce che stavamo aspettando e si spera che parleranno del passaggio alla Fase Due “.


Da Mark Hubbard Yarmouth:

Mark Hubbard è secondo a Yarmouth. – Il sito di social networking Facebook

Cosa ne pensate del piano per riaprire la Nuova Scozia?

“Mi piace il fatto che stiamo arrivando per farlo in sicurezza. Lentamente. Non cadiamo in questa trappola in cui dobbiamo chiudere negozi e non avere clienti nei nostri negozi. Dobbiamo farlo bene e penso che la contea stia facendo il cosa giusta.”

Cosa farai per stare al sicuro con la cella chiusa?

READ  Riesci davvero a salire su un cavo delle montagne russe in un viaggio furtivo?

“Starò lontano dai ristoranti che rappresento dal 24 marzo 2020. Non sono andato in un ristorante. Non ho mangiato fast food. Cucino a casa. Indosso ancora la maschera. Mi sono vaccinato, no Non importa, indosso ancora la maschera. Mi lavo le mani e sono ancora socialmente distante. “Per tutti”.

Hubbard dice che ha intenzione di appendere la sua maschera al suo albero di Natale a dicembre in ricordo di tutto quello che abbiamo passato durante la pandemia.


Kelvin Ballingate, Stellarton

“Francamente, sono molto deluso da un piano di riapertura più lento rispetto ad altre province atlantiche. Mi aspettavo di annunciare un piano più completo e chiaro e qualcosa che ci desse un quadro migliore di come sarà l’estate. Pensano di essere suonandolo con molta attenzione sia in quello che riaprono sia in quello che annunciano perché potrebbe arrivare.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x