Gli astronauti della NASA hanno completato un’entusiasmante passeggiata nello spazio in preparazione del nuovo impianto solare della Stazione Spaziale Internazionale

Due membri dell’equipaggio della Expedition 68 hanno completato ieri la prima passeggiata spaziale dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L’astronauta della NASA Nicole Mann e l’astronauta della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) Koichi Wakata hanno completato il lavoro rimanente da una precedente passeggiata spaziale.

Wakata e Mann iniziano a prepararsi per il Passeggiata nello spazio Alimentando le batterie all’interno delle unità di mobilità extraveicolare (EMU), o tute spaziali. Un paio di astronauti Ha quindi installato due piattaforme di montaggio come parte di un aumento pianificato del pannello solare sul lato destro del montante della stazione spaziale, secondo un blog della NASA.

Mann e Wakata hanno completato il lavoro rimanente da una precedente passeggiata spaziale su Power Channel 1B e hanno iniziato a installare una piattaforma di montaggio su Power Channel 1A. I kit di modifica installati consentiranno la futura installazione di un pannello solare funzionante.

Sebbene i pannelli solari esistenti funzionino correttamente, la NASA afferma che stanno iniziando a mostrare segni di deterioramento. Al fine di garantire che ci sia energia sufficiente per le offerte di tecnologia di esplorazione della NASA ad Artemis e oltre, l’agenzia spaziale sta aumentando sei degli otto canali di alimentazione esistenti con nuovi pannelli solari. I nuovi pannelli solari saranno una versione più grande della tecnologia Roll-Out Solar Array (ROSA). Boeing, Spectrolab e Deployable Space Systems (DSS) presentano i nuovi array.

Gli astronauti Mann e Wakata
L’uomo dell’astronauta della NASA e l’astronauta giapponese Wakata

La NASA ha dichiarato: “I nuovi pannelli solari saranno posizionati di fronte a sei dei pannelli esistenti e utilizzeranno il tracciamento del sole esistente, la distribuzione dell’energia e l’instradamento dei canali. L’approccio è simile a quello utilizzato per aggiornare le telecamere esterne della stazione ad alta definizione, utilizzando i meccanismi di potere e controllo esistenti”.

READ  Gli scienziati affermano che le "bolle spaziali" possono proteggere la Terra dal sole, ma funzioneranno? : Avviso scientifico

il Passeggiata nello spazio, che è durato 7 ore e 21 minuti, ha segnato la 258a passeggiata spaziale a sostegno dell’assemblaggio, dell’aggiornamento e della manutenzione della stazione spaziale. È stata anche la prima passeggiata spaziale sia per Mann che per Wakata.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x