Gli astronauti di SpaceX Crew-2 non possono usare il bagno spaziale sul volo di ritorno

Se stai viaggiando, ad esempio, su un treno e sei disperato per usare il bagno e trovarlo senza lavoro, è già abbastanza frustrante. Ma lo stesso problema su un’astronave che sfreccia verso la Terra? No grazie.

Gli astronauti della Crew-2 di SpaceX dovranno alzare le gambe o urinare nelle loro tute spaziali durante il volo di ritorno dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nei prossimi giorni poiché il bagno della loro navicella Crew Dragon ha un difetto irreparabile nello spazio.

Fortunatamente, qualsiasi passaggio d’acqua non sarà un disastro perché gli astronauti indosseranno ciò che il responsabile del programma dell’equipaggio commerciale della NASA Steve Stitch ha recentemente descritto come “intimo” – più comunemente noto come pannolini per adulti – che gli astronauti già usano per lunghe passeggiate spaziali. Ecco l’astronauta della NASA Bob Behnken che risponde a una domanda sulla questione delicata durante una sessione di domande e risposte sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2020:

Un errore è apparso evidente durante la prima missione civile di SpaceX a settembre Quando è suonato l’allarme A bordo di un’altra navicella spaziale Crew Dragon durante il suo volo orbitale di quattro giorni.

Durante un’ispezione post-missione a terra, è stato scoperto che un tubo che trasportava l’urina al serbatoio sotterraneo della Crew Dragon era scoppiato, causando la fuoriuscita del fluido. Fortunatamente, il liquido non è arrivato alla parte principale della capsula in quanto avrebbe potuto causare un serio problema in condizioni di microgravità.

La scoperta di un difetto di progettazione ha spinto SpaceX a chiedere agli astronauti dell’equipaggio-2 – Shane Kimbra e Megan MacArthur della NASA, nonché agli astronauti francesi Thomas Pesquet dell’Agenzia spaziale europea e Akihiko Hoshed dell’Agenzia spaziale giapponese – di verificare se l’equipaggio del Dragon avesse smaltito. fluidi sotterranei. La risposta è stata sì.

READ  La squadra di atterraggio su Marte è "sbalordita" dalla foto del rover in discesa

L’equipaggio della Dragon che trasportava gli astronauti dell’equipaggio 2 è arrivato alla stazione spaziale ad aprile, quindi gli ingegneri di SpaceX temevano che la contaminazione potesse aver compromesso la sicurezza del veicolo spaziale, che dovrebbe essere in perfette condizioni per il suo difficile viaggio di ritorno sulla Terra. La buona notizia è che i test condotti a terra utilizzando materiali simili indicano che non si verificherà alcuna corrosione sulla Crew Dragon attualmente ormeggiata sulla Stazione Spaziale Internazionale, il che significa che è sicuro volare.

Non è ancora chiaro quanto tempo trascorreranno gli astronauti dell’equipaggio-2 all’interno della loro navicella spaziale senza servizi igienici durante il volo di ritorno. Il Crew Dragon ha trasportato astronauti solo due volte prima, con il primo volo di ritorno che impiegava 19 ore e il secondo volo che impiegava sei ore. Presumibilmente, i pianificatori delle missioni della NASA faranno il possibile per ridurre i tempi di viaggio.

SpaceX ha ora risolto il problema della toilette per le future missioni di Crew Dragon, quindi Sabato lancio degli astronauti dell’equipaggio-3 Potrà usare il bagno senza paura di far scattare allarmi.

Raccomandazioni della redazione




Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x