Gli ex giocatori della Juventus hanno negoziato il premio in denaro per l’Italia – Juvefc.com

Come alla Juventus, il capitano Giorgio Chiellini e il suo vice, Leonardo Bonucci, sono senatori dello spogliatoio.

per me Gazzetta dello sport Attraverso ilBianconeroA nome del Team Italia, lunedì i due veterani hanno negoziato con il presidente della federazione Gabriel Gravina il premio in denaro.

Già in Euro 2016, l’accordo tra le due parti prevedeva solo tre numeri: 250.000 euro a giocatore nel caso gli Azzurri alzassero il trofeo, 200.000 euro per il secondo posto e 150.000 euro per un posto in semifinale.

Gli uomini di Antonio Conte, però, hanno fallito nell’ultima edizione della competizione, eliminati ai quarti di finale contro la Germania dopo alcune botte clamorose.

Quindi, nonostante la loro impressionante prestazione nel 2016, i giocatori italiani sono usciti a mani vuote.

Il duo bianconero si è quindi accordato con Gravina per mantenere i numeri concordati in precedenza, ma questa volta per aggiungere un compenso di 80.000 euro per ogni giocatore nel caso in cui la squadra arrivasse ai quarti di Euro 2020.

Sebbene questi numeri non siano enormi rispetto a ciò che alcune di queste stelle guadagnano dai loro club, probabilmente sentono il bisogno che il loro paese apprezzi i loro sforzi estivi.

Gli uomini di Roberto Mancini hanno raggiunto i playoff dopo aver vinto tutte e tre le partite del proprio girone, e ora affronteranno l’Austria allo stadio di Wembley sabato sera negli ottavi di finale.

READ  L'Italia chiede all'Egitto una risposta all'uccisione di Regeni

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x