Gli Stati Uniti impongono sanzioni radicali sui diritti umani in Cina, Myanmar e Corea del Nord

Le bandiere degli Stati Uniti e della Cina sventolano da un lampione a Chinatown a Boston, Massachusetts, Stati Uniti, 1 novembre 2021. REUTERS/Brian Snyder

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

WASHINGTON (Reuters) – Gli Stati Uniti venerdì hanno imposto sanzioni ad ampio raggio sui diritti umani a dozzine di persone ed entità legate a Cina, Myanmar, Corea del Nord e Bangladesh, aggiungendo la società cinese di intelligenza artificiale SenseTime Group a una lista nera di investimenti.

Canada e Regno Unito si sono uniti agli Stati Uniti nell’imporre sanzioni relative alle violazioni dei diritti umani in Myanmar, mentre Washington ha anche imposto le sue prime nuove sanzioni alla Corea del Nord sotto l’amministrazione del presidente Joe Biden e ha preso di mira le entità militari del Myanmar, tra le altre, in un’azione che ha segnato Giornata dei diritti.

“Le nostre azioni di oggi, in particolare quelle svolte in collaborazione con il Regno Unito e il Canada, inviano un messaggio che le democrazie di tutto il mondo agiranno contro coloro che abusano del potere statale per infliggere sofferenza e oppressione”, ha affermato il vice segretario al Tesoro Wali Adeemo. affermazione.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

La missione nordcoreana presso le Nazioni Unite e le ambasciate di Cina, Myanmar e Bangladesh a Washington non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Il Tesoro degli Stati Uniti ha dichiarato in una dichiarazione di aver aggiunto la società cinese di intelligenza artificiale SenseTime alla sua lista di “complessi industriali militari cinesi”, accusandola di sviluppare software di riconoscimento facciale in grado di identificare l’etnia di un bersaglio, con particolare attenzione all’identificazione etnica. uiguri.

READ  L'Organizzazione Mondiale della Sanità monitora altri due tipi di sottovariabili Omicron note come BA.4 e BA.5

Di conseguenza, cadrà sotto un embargo sugli investimenti per gli investitori statunitensi.

Esperti delle Nazioni Unite e gruppi per i diritti umani stimano che più di un milione di persone, per lo più uiguri e membri di altre minoranze musulmane, siano state detenute negli ultimi anni in un vasto sistema di campi nella regione occidentale cinese dello Xinjiang.

La Cina nega gli abusi nello Xinjiang, ma il governo degli Stati Uniti e diversi gruppi per i diritti umani affermano che Pechino sta compiendo un genocidio lì.

Il Tesoro ha affermato che è stato nominato l’ufficio del procuratore centrale della Corea del Nord, insieme all’ex ministro della sicurezza sociale Ri Yong Gil, ministro delle forze armate popolari, recentemente nominato.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha riunito più di 100 leader mondiali per un vertice virtuale questa settimana e ha lanciato un appello per rafforzare le democrazie in tutto il mondo, definendo la protezione dei diritti e delle libertà di fronte al crescente autoritarismo la “sfida definitiva” dell’era attuale. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Report aggiuntivi di Daphne Psalidakis, Simon Lewis, David Bronstrom, Matt Spitalnick e Tim Ahmann; Montaggio di Chris Sanders e Alistair Bell

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x