Gli Stati Uniti intraprendono azioni esecutive contro la fiducia nell’interesse detenuto dall’oligarca russo

Il magnate finanziario del Daghestan Suleiman Karimov guarda una partita di calcio tra Anzhi e CSKA a Makhachkala il 2 dicembre 2012. REUTERS/Sergey Rasulov/NewsTeam

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

WASHINGTON (Reuters) – Giovedì gli Stati Uniti hanno intrapreso un’azione esecutiva che ha limitato l’Heritage Trust con sede nel Delaware sulla base del fatto che l’oligarca russo Suleiman Karimov possedeva una quota di proprietà, ha affermato il Tesoro degli Stati Uniti.

La mossa sottopone il fondo, che vale più di 1 miliardo di dollari, alle stesse restrizioni di Karimov, impedendo agli americani di fare affari con esso o di contribuire con denaro.

Questa è l’ultima misura di sanzioni ad ampio raggio imposte da Washington agli oligarchi e alle élite russe sulla scia dell’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca il 24 febbraio, che ha ucciso migliaia di persone e sfollato milioni di cittadini.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Il Tesoro continua a utilizzare l’intera gamma dei nostri strumenti per smascherare e distruggere coloro che cercano di eludere le nostre sanzioni e nascondere i loro guadagni illeciti”, ha dichiarato il segretario al Tesoro Janet Yellen in una nota.

L’azione di giovedì ha lo scopo di impedire a Karimov, che è stato sanzionato dagli Stati Uniti nel 2018 per essere un funzionario del governo russo, di accedere alle attività del fondo, secondo la dichiarazione.

Alti funzionari del Tesoro hanno detto ai giornalisti che l’indagine, durata più di un anno, ha rilevato che Karimov ha continuato a esercitare il controllo sui fondi attraverso un agente anche dopo che il suo nome è stato identificato, utilizzando società di comodo statunitensi e non statunitensi per condurre transazioni nascondendo il suo interesse .

READ  Gli Stati Uniti revocano le sanzioni dell'amministrazione Trump al procuratore della Corte penale internazionale | La Corte penale internazionale

A maggio, le autorità delle Figi hanno confiscato lo yacht da 300 milioni di dollari di Karimov su richiesta degli Stati Uniti, ha affermato il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. Lo yacht è arrivato alle Hawaii questo mese. Leggi di più

La KleptoCapture Task Force del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti si è concentrata sul sequestro di yacht e altri beni di lusso per mettere a dura prova i soldi di un oligarca russo nel tentativo di fare pressione sul presidente russo Vladimir Putin sulla guerra in Ucraina.

Al momento della quotazione di Karimov nel 2018, il Tesoro lo ha accusato di aver portato in Francia centinaia di milioni di euro senza aver informato le autorità fiscali francesi di questi fondi e ha affermato che è stato detenuto nel 2017 in Francia per due giorni.

Sanzioni sono state imposte anche a Karimov dall’Unione Europea.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Daphne Psalidakis e Michael Martina) Montaggio di Mary Milliken e Chris Reese

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x