Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, l’Italia e la Turchia dimostrano la loro volontà di diventare garanti della sicurezza dell’Ucraina

Il presidente Volodymyr Zelensky ha affermato che Regno Unito, Stati Uniti, Italia e Turchia stanno dimostrando la loro volontà di diventare un garante della sicurezza dell’Ucraina, ma non c’è ancora una risposta definitiva da parte di nessuno.
“Oggi quelli che stanno dimostrando la loro disponibilità – non abbiamo ancora due siti, ma c’è una manifestazione – di Johnson, dalla Gran Bretagna, dagli Usa, dall’Italia, dalla Turchia. Lo ha detto sabato in un’intervista a Media online ucraini Ukrayinska Pravda “Penso che sarà separato dall’Unione europea”.
Ho parlato separatamente con Ursula (presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen), separatamente con Charles Michel (presidente del Consiglio europeo Charles Michel – UP), Francia, Germania.
Faremo il primo cerchio della conversazione in questo modo per cinque persone (Gran Bretagna, USA, Germania, Francia e Polonia). “Poi si uniranno altri paesi”, ha detto Zelensky.
Secondo la pubblicazione, Zelensky ritiene che l’Ucraina non avrà problemi con armi o sanzioni contro il Paese aggressore, ma ci saranno problemi con la componente militare.

Gran Bretagna, Italia, Turchia, Zelensky: Stati Uniti

READ  Imprese esortate ad agire più rapidamente di fronte a sospette frodi sugli anacardi in Italia | Affare

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x