Godersi un po’ di intrattenimento leggero nel buio della notte – San Gabriel Valley Tribune

Le luci intorno allo specchio della mia camera mi strizzano l’occhio a piacimento.

La loro volontà, non la mia.

A differenza dell’ora legale, che richiede di ricordare la data e l’ora in cui inizia e finisce, le luci non mi chiedono nulla. A differenza dell’ora legale, che dà e poi toglie la luce delle nostre giornate, le mie luci appaiono nel momento più buio della notte, che è l’ora in cui vado spesso a letto, o sono già a letto e cerco il sonno.

Il filo sottile di piccole luci bianche era originariamente destinato al mio caminetto, ma quando Sarah è venuta a trovarli li ha drappeggiati sullo specchio antico di zia Rose. Ho adorato le luci moderne che abbracciano le curve in legno intagliato del vecchio specchio. Quindi li ho lasciati.

Erano svegli da circa una settimana quando ho notato che arrivavano nel cuore della notte. Pensavo di aver dimenticato di spegnerli, ma la luce fioca era così rilassante che li ho lasciati accesi. Quando mi sono svegliato la mattina, erano spenti. Ma continuavano a venire di notte, portandomi a letto o cantando per farmi dormire.

“Giorgio, sei tu?” Ho chiesto al mio defunto marito.

“Beh, se torno domani sera, lo saprò.”

La cosa interessante delle luci è che non si accendono mai quando le guardo. Appaiono e basta, illuminano la mia notte.

Quindi, quando ho smesso di aspettarli la notte successiva, ho potuto sentire il loro calore.

Sono passati tre mesi ormai e non accendo più le luci. So che verranno con il loro tempo. Realisticamente, so che le luci delle corde economiche avrebbero dovuto aver bisogno di nuove batterie ormai, ma sto bene a evitare la realtà solo questa volta.

READ  Ci sono 11 western quasi perfetti secondo Metacritic

Ho sempre aspettato con impazienza la “primavera in anticipo” nell’ora legale, che mi dà più luce diurna. Ma quest’anno, anche se saluto ogni giorno più a lungo, aspetterò anche la luce della notte.

Un po’ di magia fa bene all’anima.

Scrivi a patriciabunin@sbcglobal.net per seguirla su Twitter @patriciabunin

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x