Google Fi combatte Watergate aggiornando la crittografia end-to-end

Non sono abbastanza grande per sopravvivere allo scandalo Watergate dell’era Nixon, ma l’ho imparato crescendo. La crittografia end-to-end è diventata uno standard del settore per le comunicazioni in tempo reale a seguito di questo e di altri incidenti precedenti e il fatto che Google Fi non l’abbia ancora installato è strano, francamente. Per correggere questo problema, l’azienda lo sta implementando in modo che tu possa stare tranquillo mentre parli con i tuoi cari o fai affari al telefono!

La crittografia end-to-end è un termine contorto per un’idea semplice: che nessuno tranne te o la persona con cui stai parlando possa sentire quello che stai dicendo al telefono.

Parola

Come ricorderete dal nostro articolo di oggi in poi Google One VPN si espande in altri 10 paesiÈ il mese nazionale della sensibilizzazione sulla sicurezza informatica. In risposta, Google si è concentrata sull’aggiunta di funzionalità per la privacy e il rispetto della sicurezza su Android, Chrome (HTTPS- Prima modalità) e i suoi servizi, tra cui Fi.

Google Messaggi ha già la crittografia integrata per le conversazioni individuali, purché entrambi i partecipanti alla chat abbiano installato l’app, la utilizzino e abbianoFunzionalità di chat“Abilitato. Avere la stessa protezione ora si estende alle chiamate in tempo reale per aiutare a proteggere i tuoi dati e la tua privacy e la privacy del destinatario della chiamata è un’aggiunta gradita, devo ammetterlo, ma poi di nuovo, Google sembra rilasciare funzionalità post-servizio bene e trattandoli come privati ​​o esclusivi, anche se devono essere elementi di base.

Indipendentemente dalle mie frustrazioni, puoi sfruttare la crittografia end-to-end mentre effettui chiamate Fi nelle prossime settimane man mano che l’azienda la implementa gradualmente. Come puoi vedere dall’immagine sopra, se la chiamata è crittografata, apparirà un’icona a forma di lucchetto con il messaggio “Crittografato da Google Fi” nella parte superiore della schermata della chiamata appena sotto la foto del contatto. Fammi sapere nei commenti se sei interessato a questo o se sei d’accordo sul fatto che sia strano non avviare il servizio con la crittografia in primo luogo.

READ  Il giocatore di GTA Trilogy scopre il bug più strano di sempre

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x