Grappoli di granchi rossi causano ingorghi e sciami sulle spiagge dell’isola di Natale in un’epica migrazione verso il mare

In un fenomeno annuale diverso da qualsiasi altro al mondo, martedì milioni di granchi rossi sono emersi dalla giungla dell’isola di Natale, affollando strade e spiagge mentre si dirigevano verso il mare per riprodursi.

Ogni anno grandi granchi migrano attraverso il territorio australiano nell’Oceano Indiano, a sud dell’Indonesia.

Il famoso naturalista Sir David Attenborough una volta ha fotografato l’evento, definendolo in seguito uno dei momenti più memorabili della sua carriera.

Guarda | Attenborough permette al cancro di strisciargli addosso mentre visita un evento sull’immigrazione:

“La migrazione di quest’anno è stata piuttosto epica”, ha affermato Brendan Ternan, direttore delle risorse naturali del Parco nazionale di Natale.

“Le strade erano una fitta massa di granchi rossi. Ha causato ingorghi su questa piccola isola e la gente ha dovuto scendere dalle auto e uscire dalla strada”.

In nessun’altra parte del mondo il fenomeno ambientale si verifica su questa scala.

“Alcune persone erano così inorridite dal fatto di essere circondate da milioni di artropodi striscianti, mentre altre erano praticamente immerse – [they] Fai un angioletto con il granchio rosso, disse Ternan. “Si stenderanno a terra e si lasceranno ricoperti di granchi rossi”.

A volte la chiamiamo Isola del Granchio Rosso

Secondo Parks Australia, la migrazione inizia con le prime piogge della stagione delle piogge, di solito in ottobre o novembre.

I granchi rossi cronometrano attentamente la loro corsa. La loro deposizione coincide sempre con l’ultimo quarto di luna, quindi avviene prima dell’alba quando la marea si ritira.

“A volte la chiamiamo Red Crab Island”, ha detto Ternan, “la comunità dell’isola comprende quanto siano importanti i granchi rossi per il nostro ecosistema, economia e turismo”.

READ  Social media e libertà di espressione: spiegazione del `` podio '' di Trump

I granchi rossi dell’isola di Natale sono unici per l’isola e sono protetti dalla legge australiana.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x