Hubble cattura un’immagine straordinaria dei gas in collisione nella Nebulosa Running Man

Il telescopio spaziale Hubble ha spesso scattato immagini straordinarie di eventi misteriosi nello spazio. Ha permesso agli astronomi di espandere le loro ricerche e scoprire nuovi dettagli. Recentemente, il telescopio stava cercando di capire come le giovani stelle influenzano il loro ambiente e ha assistito a un’onda d’urto di collisione di gas luminosi nella nebulosa “Running Man”. L’immagine dell’oggetto Herbig-Haro, noto come HH 45, mostrava un bagliore di gas e polvere. Herbig-Haro è un tipo di nebulosa che si forma quando il gas di una stella appena nata si scontra con la polvere intorno ad essa a velocità incredibili e produce onde d’urto.

Raramente si vedono oggetti di Herbig-Haro. Questo oggetto si trova in NGC 1977, chiamato anche Running Man Nebula, una struttura complessa di tre nebulose nella Grande Nebulosa di Orione, a circa 5.000 anni luce dalla Terra.

La nebulosa Running Man è una nebulosa a riflessione, il che significa che non emette luce da sola, ma piuttosto riflette la luce delle stelle vicine “come un lampione che illumina una nebbia”. secondo per me NASA. Hubble stava cercando in questa regione “getti stellari e dischi che formano pianeti attorno a giovani stelle”. Stava cercando di esaminare come il loro ambiente influisce sullo sviluppo di questi dischi.

Il Hubble L’immagine mostrava due gruppi di gas ionizzati che brillavano di blu e viola. Mentre il blu indica l’ossigeno ionizzato, il viola rappresenta il magnesio ionizzato. “I ricercatori erano particolarmente interessati a questi elementi perché possono essere utilizzati per identificare shock e fronti di ionizzazione”, ha affermato la NASA in una nota.

Questa foto non era una brutta cattura di un osservatorio che si stava svegliando dopo un problema tecnico ed entrava Modalità sicura in ottobre. Hubble, un progetto congiunto della NASA e Questo è incredibile, Ero altri servi Di persona nel 2009 e gli astronauti non hanno visitato dal 2011.

READ  Il vicino più prossimo del nostro sole ha un altro pianeta

La NASA è pronta a lanciare il più potente James Webb telescopio a dicembre come file “successore” al telescopio spaziale Hubble. Citando le differenze tra i due, la NASA ha dichiarato che le loro capacità non erano identiche. Una differenza notata dalla NASA è che mentre il James Webb Telescope studia l’universo in gran parte nell’infrarosso, Hubble si è concentrato sulle lunghezze d’onda ottiche e ultraviolette.


Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x